Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Selfie perfetti al primo scatto? Ecco le 5 regole da seguire

Quella dei selfie perfetti è una mania per molti. Chi di noi non ha mai provato a scattarsi un bel selfie con lo smartphone? Ebbene, riuscire ad ottenere un risultato che ci soddisfi sin da subito non è semplice.

Seguendo, però, alcune regole d’oro è possibile ottenere selfie perfetti già al primo scatto. E se siete già dei geni dell’autoscatto, beh, non preoccupatevi. Con queste 5 regole potrete semplicemente migliorare ancor di più la vostra tecnica. Curiosi di sapere come fare?

Selfie perfetti con 5 semplici regole

Ci sono alcune regole che ci aiuteranno a scattare selfie perfetti sin dal primo tentativo. Naturalmente occorre sempre un po’ di pratica ma questo non è un problema, vero? Abbiamo selezionato le 5 regole d’oro da non lasciarsi scappare per ottenere degli autoscatti da invidia da pubblicare con orgoglio su Instagram o Facebook. Eccole:

Cerchiamo di scoprire qual è il nostro profilo migliore. Evitare, quindi, le foto del tutto frontali è meglio dato che si rischia di appiattire la figura. Ecco perché è meglio un selfie fatto di profilo evidenziando quelli che sono i tratti di noi che riteniamo particolari. Di norma, il profilo sinistro è migliore del destro ma, naturalmente, questa regola non ha valore universale.

L’espressione del viso deve risultare quanto più distesa possibile. Essere rilassati e sorridenti, infatti, ci farà apparire meglio in foto. Per un risultato al top il consiglio è quello di posizionare il nostro dispositivo sempre un po’ più in alto della linea degli occhi.

Per snellire il viso e renderlo più tonico è possibile allungare un po’ la testa in avanti. Se, poi, avete il doppio mento e volete, naturalmente, nasconderlo vi basterà semplicemente schiacciare la lingua sul palato.

Nei selfie perfetti non è solo la bocca a sorridere. Anche gli occhi, infatti, hanno un ruolo fondamentale. Prima di uno scatto chiudiamo gli occhi, respiriamo e, poi, riapriamoli. In questa maniera la pelle del contorno occhi risulterà più distesa. Volete ottenere un bel selfie con occhi più grandi? Basterà fissare una luce per alcuni secondi. Le pupille si dilateranno e gli occhi appariranno più grandi.

Per ultimo, ma non meno importante, è indispensabile scegliere l’illuminazione corretta. Da evitare le fonti luminose posizionate in alto dal momento che esaltano i difetti del viso (prime tra tutte le occchiaie). Preferiamo, invece, luci perpendicolari al nostro viso in modo da esaltare la nostra espressività.

Queste sono, le 5 regole d’oro per selfie perfetti. A proposito, sapevate che i selfie hanno una storia centenaria? Provate a realizzare il vostro scatto migliore e fateci sapere com’è andata nei commenti.

© Riproduzione riservata

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here