20.5 C
Roma
giovedì 17 Giugno 2021

Alex Zanardi è tornato a parlare: “Nessuno ci credeva, una grande emozione”

Alex Zanardi è tornato a parlare tra la felicità della sua famiglia e della stessa dottoressa che lo sta seguendo passo dopo passo

Alex Zanardi è tornato a parlare dopo quasi sette mesi dal suo orribile incidente in cui è stato coinvolto. L’ex pilota di Formula 1 è riuscito finalmente a scambiare alcune parole importanti con la propria famiglia.

Un’emozione inaspettata che ha riempito il cuore dei suoi famigliari ma anche quello dei tantissimi fan che aspettavano proprio questo momento. Lo scorso 19 Giugno Zanardi è stato coinvolto in un incidente in cui si è salvato per miracolo.

A distanza di diversi mesi però, è stata proprio la sua dottoressa che lo ha preso in cura a spiegare i miglioramenti che vedono Zanardi protagonista. In questo lungo periodo sembrano così cambiate le condizioni di salute dell’ex pilota e per fortuna, in modo positivo.

 Alex Zanardi è tornato a parlare: “Nessuno ci credeva, una grande emozione”

A raccontare i risvolti positivi della salute di Alex Zanardi è stata la sua dottoressa Federica Alemanno. La stessa in un’intervista al Corriere della sera ha così dichiarato: “È stata una grande emozione quando ha cominciato a parlare, nessuno ci credeva”.

L’ex pilota di Formula 1 è riuscito anche a parlare con la sua famiglia mentre sta proseguendo la riabilitazione all’interno dell’Ospedale di Padova. Per lui sono stati sette mesi molto difficili ma che con tanta pazienza è riuscito a superare nonostante la fatica.

La dottoressa Federica Alemanno ha spiegato anche con quale tecnica con il quale Alex è stato risvegliato: “Si tratta della chirurgia da svegli. È una tecnica molto particolare che si fa in pochissimi centri in Italia e ha come obiettivo quello di garantire al paziente la migliore qualità di vita possibile dopo un inevitabile intervento chirurgico alla testa”.

La tenacia di Alex Zanardi è stata riconosciuta dalla stessa dottoressa che si è mostrata molto felice di poter aiutare un campione. La dottoressa neurospicologa più volte ha così voluto sottolineare la stima e la tempra che contraddistinguono Alex, spiegando: “Tenendogli la mano giorno per giorno sono rimasta sorpresa dalla sua capacità di recupero”.

Lei come tutta la famiglia dell’ex campione di Formula 1 infatti, sono convinti che giorno dopo giorno Zanardi riuscirà a recuperare le forse e a parlare sempre meglio.

Altre news
Potrebbero interessarti