Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Arnica montana rimedio antidolorifico

Arnica montana rimedio antidolorifico: come agisce

Un rimedio naturale dal potere analgesico come l’arnica montana assicura un effetto lenitivo in caso di dolori articolari, lussazioni, tensioni muscolari, distorsioni, artriti, artrosi. La pianta, che fa parte della famiglia delle Asteraceae, è noto anche come rimedio anti-infiammatorio da applicare localmente per sfiammare le articolazioni e per sciogliere le contratture a carico di tessuti e muscoli. In più è capace di riattivare la microcircolazione e ridurre edemi e gonfiori. In tal caso, si fa riferimento ad un’azione antiecchimotica che si attiva con il processo di riassorbimento di contusioni, edemi e lividi favorendo il processo di guarigione dei tessuti.

In fitoterapia si impiega l’arnica per uso esterno, dal momento che si tratta di un’erba tossica per il sistema cardiocircolatorio e per l’apparato gastrico, in particolare si utilizzano le radici fibrose, i fiori e le foglie della pianta per la preparazione di specifici trattamenti topici, ma se ne sconsiglia l’uso sulla pelle che presenta escoriazioni, lesioni o ferite aperte.

Le proprietà farmacologiche naturali dell’arnica sono da attribuire principalmente alla presenza di: flavonoidi (betuletolo, isoquercitrina, luteolina-7-glucoside, eupafolina, astragalina); lattoni sesquiterpenici; elenalina; carotenoidi; scopoletina; timolo; cumarine; olio essenziale.

Arnica montana trattamento naturale locale

Tra le formulazioni topiche che si possono reperire in commercio per il trattamento di dolori articolari, strappi muscolari, contusioni, dolori reumatici ci sono: unguento (olio di arnica), gel, creme, cerotti a base di fiori e foglie della pianta.

L’unguento si consiglia soprattutto per eseguire massaggi in sede dall’azione decontratturante, e per beneficiare della sua azione antinfiammatoria. Nello specifico nell’oleolito di arnica si concentrano i principi attivi della pianta diluiti con un olio vettore che rende meno aggressiva la sua azione.

Sono note anche le proprietà antinfiammatorie del gel a base di arnica, a cui si associano spesso i fitoestratti di altre piante. Questa formulazione viene consigliata come trattamento a freddo in caso di infiammazioni articolari e tendiniti con lo scopo di attenuare il processo di flogosi locale.

Il trattamento locale a base di principi attivi antinfiammatori e decongestionanti di arnica più utilizzato è la crema, utile in caso di dolori muscolari. Per incrementare i benefici del rimedio si consiglia un trattamento caldo: dopo aver applicato la crema si deve fasciare la zona trattata con un panno di lana riscaldato.

Si possono anche utilizzare degli specifici patch o cerotti a base di fitoestratti di arnica montana dal potere analgesico, antinfiammatorio, decontratturante che assicurano un rilascio prolungato ed in sede dei principi attivi.

© Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche:

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here