Robadasocial.it
Magazine di notizie curiose dal mondo

Astinenza: cosa succede al tuo corpo se non fai l’amore

Astinenza dai rapporti e dal fare l'amore non fa bene alla coppia e nemmeno alla salute del nostro corpo e della nostra mente. Questo è il motivo per cui soddisfare il nostro desiderio è importante

Astinenza dai rapporti: come reagisce il nostro corpo con l’astinenza

Astinenza più o meno prolungata dai rapporti e dal fare l’amore? Non è indice di una buona salute nè della coppia e nemmeno del nostro corpo. Questo perché avere rapporti abitualmente influenza lo svolgimento della nostra vita ed il nostro benessere.

Molti studi hanno evidenziato come una frequenza dei rapporti di 7/8 volte la settimana sia in grado di dare una soddisfazione maggiore anche a livello personale. Si parla di benessere psicofisico, di gratificazione che poi va naturalmente a riversarsi su ogni sfera della vita. Privata e non.

Fare l’amore ed evitare l’astinenza, quindi, pare offra una possibilità importante ad ogni coppia: quella di sentirsi più connessi l’uno con l’altro. Un fattore non trascurabile se si pensa che la connessione da vita ad una migliore comunicazione, ad un maggiore confronto.

L’astinenza, per contro, aumenta l’ansia e crea stress. La mancanza di endorfine e ossitocina che invece rilasciano i nostri corpi in un amplesso, può aiutare a superare momenti di stanchezza fisica, mentale e lo stress.

Astinenza: memoria, cervello e sistema immunitario ne risentono

Il Centro di ricerca psicologica dell’Università inglese di Coventry, ha recentemente analizzato quanto l’astinenza dai rapporti possa causare problemi legati sia alla memoria che al cervello.

In uno studio effettuato su un campione di persone anziane, è emerso quanto fare l’amore le rendesse più intelligenti. Avere rapporti sessuali aiuterebbe la fluidità verbale, ad esempio.

Anche se non è stata indagata la ragione per la quale esista un legame tra l’attività sotto le lenzuola e il cervello, sembra che un motivo sia chiaro. La secrezione di dopamina e ossitocina aiuterebbero meglio la nostra mente a funzionare.

Altri studi, hanno suggerito che la frequenza di rapporti tra uomo e donna aiuta a supportare il nostro sistema immunitario. Aumentando la resistenza al raffreddore. Così sembra che sia anche per il sistema cardiovascolare, soprattutto nel caso delle donne.

Bisognerebbe forse pensare meno alle vite frenetiche che abbiamo e concedere un pò di spazio in più alla coppia. Alle effusioni e alla sfera più intima. Se a beneficiarne sono così tante parti del nostro corpo, vale la pena pensarci seriamente!

© Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche:

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Supponiamo che tu stia bene con questo, ma puoi annullare l'iscrizione, se lo desideri. Accetta Leggi Tutto