Take a fresh look at your lifestyle.

Aurora Ramazzotti colpita mentalmente: “sto vivendo questo lockdown male”

0 1

Aurora Ramazzotti continua i suoi giorni di quarantena in casa con il suo compagno Goffredo e racconta di essere stata colpita mentalmente dal suo lockdown.

L’influencer nonché inviata all’interno del programma Ogni Mattina, condotto da Adriana Volpe sono ormai diciassette giorni che continua la sua quarantena dopo essere risultata positiva al Covid-19.

Così Aurora Ramazzotti decide di spiegare le sue sensazioni ma soprattutto il cambiamento che sta provando in questo secondo lockdown. Ora che Aurora è finalmente risultata negativa al Covid-19 e quindi ufficialmente guarita, ha raccontato all’interno delle sue storie Instagram come si sente realmente. Quali sono state le sue affermazioni?

Aurora Ramazzotti colpita mentalmente

- Advertisement -

L’influencer figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, è finalmente guarita dal Coronavirus e ha deciso nelle sue storie Instagram di spiegare come ha vissuto il lockdown. Aurora si mostra così con un look casalingo, pronta per ritornare alle sue sane abitudini ma soprattutto ad allenarsi come prima. Abitudini che aveva perso a causa del virus che, l’aveva colpita sia fisicamente che mentalmente.

La giovane Ramazzotti ha così affermato che: “Sono 17 giorni che non mi alleno, un record. Ogni volta che ci si ferma, è come se si ripartisse da zero. Vi dico questo perché è un attimo paragonarsi agli altri, a noi stessi del passato… pensare che non saremo più in grado di raggiungere quegli obiettivi.

E non parlo solo di sport, perché lo sport è un parallelismo della vita. Siamo in una situazione di stallo che demoralizza tutti, io per prima”.

Aurora Ramazzotti ha continuato cercando di spiegare: “Sto vivendo questo lockdown un po’ male rispetto all’ultimo lockdown, forse perché ho avuto il covid anche se non è andata male fortunatamente. Mi ha presa fisicamente, ma soprattutto mentalmente.

Quindi se non mi vedete molto presente, è per questo. Bisogna darsi tregua, darsi tempo di riprendere lentamente. Ci sentiremo tutti meglio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.