Bevi caffè amaro? Potresti essere psicopatico

Bevi caffè amaro? Potresti essere psicopatico

Se sei una di quelle persone che ama il caffè amaro, questo articolo potrebbe impressionarti. Ebbene sì, sembra che da una ricerca fatta dall’ Università di Innsbruck, tutti coloro che amano prendere il caffè senza lo zucchero, sotto sotto hanno delle tendenze da psicopatico. Ora torniamo indietro e facciamo un passo per volta, cosi da scoprire tutto su questa ricerca eseguita nei confronti di chi ama prendere il caffè amaro.

Caffè amaro: come riconoscere uno psicopatico

Dei ricercatori, hanno notato prendendo in esame un certo numero di persone, che mettendogli in tavola, qualcosa di particolarmente apprezzato, in base ai loro gusti, era possibile tracciare un identikit sulla loro personalità. Proprio durante questa sorprendente scoperta, hanno individuato nei confronti dei soggetti che prediligono il caffè amaro, avere spiccati tratti da psicopatico.

Questa scoperta può dare se ci pensi, una risposta al perchè solitamente, si tende dare al gusto amaro, un qualcosa di negativo, malevolo e soggetto a scarsa empatia con il prossimo. Detto ciò, ora vediamo invece come individuare un soggetto con le tendenze da psicopatico, escludendo per il momento l’argomento caffè.

Le tre caratteristiche

La prima cosa che bisogna sapere è che lo psicopatico ha un carattere molto socievole, ecco perchè è molto invogliato a cooscere persone nuove per socializzare. Purtroppo però bisogna sapere anche che avendo un ego molto forte, tenterà sempre e comunque di mettersi un gradino più in alto rispetto a tutti gli altri.

Come seconda caratteristica c’è la sincerità. Difficilmente troverai uno psicopatico essere sincero, ecco perchè il soggetto viene catalogato come il bugiardo numero uno al mondo. Questa caratteristica purtroppo, è difficilmente individuabile, proprio per la bravura che possiede nel dire bugie.

Terza caratteristica peculiare dello psicopatico. Non lo vedrai mai esternare emozioni nei confronti della persona a lui vicina. Come già detto prima, è una persona fredda e cinica. Proprio per la sua capacità nel fingere, mostrerà con estrema bravura, sentimenti ed emozioni finte. Nonostante ciò però lo psicopatico sa essere molto disponibile con il prossimo, quasi come il migliore amico che vorrebbe chiunque.

Altre informazioni

Altra caratteristica sua è che non riuscendosi a mettere nei panni del prossimo, ha tendenzialmente un comportamento freddo, distaccato e menefreghista. Non sperare mai che uno psicopatico abbia dei sensi di colpa, questo non avverrà mai, come non avverrà mai che lo stesso, ammetta i propri sbagli.

Dote o difetto molto importante dello psicopatico è l’incapacità di riflessione, su azioni che dovrà prendere. Ecco il motivo per cui lo psicopatico in molte occasioni potrà esagerare senza neppure accorgersi di quanto fatto. IL suo istinto lo porta a compiere cose ancora prima di valutarne gli effetti.

Insomma, questi sono alcuni dei tratti che caratterizzano un soggetto con tendenze psicopatiche. Sinceramente, questa ricerca riguardante chi ama il caffè amaro mi lascia perplesso e incredulo, e il motivo principale è perchè ti voglio confessare che io sono uno di quelle persone che la mattina prende il caffè senza zucchero. E tu cosa ne pensi? sei una di quelle persone come me o sei una di quelle persone che ama le cose dolci della vita? Se ti va lascia un piccolo commento e dimmi cosa ne pensi di tutto ciò.

Articolo Precedente

Le donne che amano bere secondo la scienza

Articolo Successivo

Restare a casa è sinonimo di intelligente: parla la scienza