Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Bonus Acqua 2020 in arrivo, tutte le novità

L’acqua è una delle risorse più importanti di cui disponiamo e, proprio per questo, il Governo ha confermato il Bonus Acqua 2020. All’interno della tanto discussa Legge di Bilancio 2020, infatti, sono comprese diverse agevolazioni per gli aventi diritto tra cui proprio il bonus che consente di ottenere particolari aiuti sulla fornitura idrica. Vediamo quali sono i dettagli e i requisiti per inoltrare la domanda.

Bonus Acqua 2020, in cosa consiste?

In base a quanto stabilito dal Governo Conte, il Bonus Acqua 2020 servirà ad aiutare le famiglie numerose o a basso reddito con il pagamento delle bollette dell’acqua. In particolare, chi si vedrà accettata la richiesta, potrà non pagare una determinata quantità di acqua a persona corrispondente a 50 litri annui. In pratica, per ogni famiglia, ci saranno 50 litri per ogni componente che non verranno conteggiati in bolletta. Questi importi, comunque, sono soggetti a leggere variazioni per cui per avere un’idea precisa è consigliabile consigliare il sito ufficiale del proprio fornitore.

Bonus Acqua 2020, la richiesta e i relativi requisiti

Trattandosi, come le altre agevolazioni previste nella manovra, di bonus fiscale, uno dei principali requisiti che bisogna soddisfare riguarda la sfera economica familiare. Prevista, infatti, la possibilità di richiesta solo per i nuclei il cui ISEE non superi gli 8.256 euro. Tale soglia si innalza a 20.000 euro per tutte le famiglie in cui vi siano almeno 4 figli a carico. Ma non solo! Il Bonus Acqua spetterà anche a tutti i titolari del Reddito di cittadinanza o della Pensione di cittadinanza.

I moduli per la richiesta si possono scaricare sul sito ARERA o SGATE o, in alternativa, si possono reperire presso gli uffici del proprio fornitore. Una volta compilati andranno consegnati al proprio Comune di residenza. Sarà necessario, inoltre, allegare una fotocopia del documento di identità del titolare della fornitura, l’ISEE e l’attestazione anagrafica che accerti il numero di figli a carico superiore a 4 (qualora ricorrano le condizioni).

Una volta presentata la documentazione, entro 30 giorni, il Comune verificherà l’effettiva presenza dei requisiti e trasmetterà la pratica al gestore. L’utente riceverà una comunicazione scritta presso il proprio domicilio che lo informa dell’accettazione della richiesta da parte del Comune. Entro 60 giorni anche il fornitore effettuerà le verifiche caso per caso e, se sussistono i presupposti, il Bonus Acqua 2020 sarà erogato direttamente sulla prima bolletta ed avrà una durata pari a 12 mesi.

© Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche:

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here