Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Bonus Gas 2020, in cosa consiste e a chi spetta?

Il Bonus Gas 2020 è una delle agevolazioni pensate dal Governo per il prossimo anno ed introdotte nella Legge di Bilancio 2020. Questa misura è dedicata a tutte le famiglie italiane in disagio economico, che fanno fatica ad ottemperare ai propri obblighi nel pagamento delle fatture.

Appare di fondamentale importanza chiarire sin da subito che il Bonus Gas 2020 non andrà a riguardare il GPL e quello fornito in bombole. Riguarderà solo ed esclusivamente il gas metano distribuito a rete. Ecco i requisiti, gli importi, le modalità di richiesta.

Bonus Gas 2020, quali sono i requisiti richiesti?

Per poter accedere al Bonus Gas 2020 è necessario soddisfare alcuni requisiti. Trattandosi, naturalmente, di un bonus sociale, tali condizioni andranno a toccare principalmente il reddito ISEE delle famiglie richiedenti.

In particolare, questi sono i requisiti da rispettare:

  • occorre che il nucleo familiare abbia un reddito ISEE inferiore o uguale a 8.256 euro che salgono a 20.000 euro nel caso di famiglie numerose con più di 4 figli a carico;
  • bisogna risultare clienti domestici titolari di un contratto di fornitura di Gas diretta o collegato ad impianti condominiali.

Bonus Gas 2020, come si richiede?

Sia per la prima richiesta che per i successivi rinnovi, il richiedente del Bonus Gas 2020 dovrà richiedere la DSU ovvero la Dichiarazione Unica Sostitutiva presso l’INPS. In alternativa è possibile fare la richiesta online mediante l’apposito servizio fornito dall’ente. In una decina di giorni il documento rilasciato è già disponibile.

Documentazione alla mano bisognerà poi recarsi al CAF e compilare l’apposita modulistica. Da quel momento questa finirà direttamente presso gli uffici comunali competenti che si occuperanno della richiesta. Il modulo si trova sia al Comune di residenza che al CAF che presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

In base alla motivazione su cui si fonda la richiesta andranno compilati moduli ed allegati differenti. Ad esempio, per i disagi economici sarà disponibile il Modulo A e per le famiglie numerose sarà prevista la compilazione dell’Allegato FN. Dovranno essere indicati il tipo di utilizzo di fornitura ovvero se impiegata per l’acqua calda, la cucina, il riscaldamento o solo alcune di queste opzioni. Necessario indicare il numero che identifica il proprio contratto ovvero il PDR.

Bonus Gas 2020, gli importi

L’importo del Bonus Gas 2020, o meglio lo sconto in bolletta ottenibile, dipende dai servizi per i quali si utilizza il gas, dalla zona climatica di appartenenza e dal numero di componenti della famiglia.

Famiglie composte da 4 persone (o meno)

  • 33 euro indipendentemente dalla zona climatica (acqua calda + cucina);
  • 80 euro per la zona climatica A/B (acqua calda + cucina + riscaldamento);
  • 98 euro per la zona climatica C (acqua calda + cucina + riscaldamento);
  • 130 euro per la zona climatica D (acqua calda + cucina + riscaldamento);
  • 162 euro per la zona climatica E (acqua calda + cucina + riscaldamento);
  • 205 euro per la zona climatica F (acqua calda + cucina + riscaldamento).

Famiglie con più di 4 persone

  • 53 euro indipendentemente dalla zona climatica (acqua calda + cucina);
  • 111 euro per la zona climatica A/B (acqua calda + cucina + riscaldamento);
  • 144 euro per la zona climatica C (acqua calda + cucina + riscaldamento);
  • 189 euro per la zona climatica D (acqua calda + cucina + riscaldamento);
  • 231 euro per la zona climatica E (acqua calda + cucina + riscaldamento);
  • 297 euro per la zona climatica F (acqua calda + cucina + riscaldamento).

Qualora non sappiate a quale zona climatica appartenete potete consultarne l’elenco sul sito dello Sviluppo Economico.

Bonus Gas 2020, quanto dura?

La validità del Bonus Gas 2020 sarà pari a 12 mesi. Il conteggio parte dal primo giorno del secondo mese dopo che i sistemi informatici dei comuni hanno registrato le varie istanze. Ogni 12 mesi e, entro 2 mesi dalla scadenza, ogni cittadino che soddisfa i requisiti dovrà procedere con la richiesta di rinnovo. Tutti questi dati, comunque, saranno visibili all’interno di ogni bolletta ricevuta.

© Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche:

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here