Robadasocial.it
Magazine di notizie curiose dal mondo

Cane con due code: il veterinario spiega il perché

Cane con due code, un'attrazione affascinante per il web. Ma chi è Narwhal, randagio salvato dalla strada che ha una codina in mezzo agli occhi? Perché ce l'ha?

Cane con due code: Narwhal è il ritratto della tenerezza

Il cane con due code non lo avevamo mai visto. Eppure è una realtà che qualche giorno fa ha spopolato sul web. Un faccino tenero e altrettanto buffo. Un visino particolare, che rimane impresso. Soprattutto grazie a quella piccola protuberanza che fa capolino in mezzo ai suoi occhi.

Ma chi è Narwhal e perché ha una codina sulla fronte? Lo hanno chiamato “il cane unicorno”, il cucciolo salvato dalla strada qualche giorno fa e diventato subito una star facendo il giro del mondo.

Lui non lo sa, ma la sua storia è stata letta e ascoltata da milioni di persone che hanno avuto la curiosità di saperne di più. Che si sono inteneriti davanti a un cucciolo così speciale.

Perché, diciamoci la verità, il cucciolo è davvero tenerissimo. Ma a nessuno forse è mai capitato di vedere qualcosa di simile. Inclusi molti veterinari che nei giorni scorsi, hanno cercato di dare una spiegazione alla sua seconda coda.

Tra gli specialisti chiamati a dare un’interpretazione c’è anche la professoressa Casal, della Scuola di Medicina Veterinaria dell’Università della Pennsylvania. In un’intervista al New York Times ha svelato il segreto del cagnolino.

Narwhal, il cane con due code: il mistero risolto

Svelato il segreto del cane unicorno

Il cane con due code secondo la veterinaria altro non sarebbe che la traccia di un gemello parassitario. Nelle gravidanze canine i gemelli sono davvero estremamente rari. Così come è raro che durante la fecondazione, l’embrione si separi in maniera asimmetrica.

Quando succede però, uno solo dei due gemelli sopravvive mentre l’altro diviene una parte supplementare del fratello. Come in questo caso, una codina.

Ecco quindi spiegato il motivo della seconda coda. Un cagnolino più unico che raro, secondo la veterinaria che ha spiegato che l’incidenza di un caso simile è davvero bassissima.

Ma a quanto pare, contro ogni numero statistico, Narwhal è un cagnolino che conserva una parte del suo gemello proprio in fronte. Un segno distintivo che lo renderà un cane davvero particolare.

Spesso infatti con la crescita, anche la parte dei gemelli che si è “ereditata” cresce. E quindi chissà come diventerà questa seconda codina quando il cagnolino si farà più grande.

Narwhal come tanti casi tra esseri umani

La storia di Narwhal stupisce più perché sia qualcosa successa ad un cane che per altro. Anche perché la stessa identica dinamica si verifica anche se sporadicamente, tra noi esseri umani.

Parecchi sono i casi che è possibile reperire anche sul web di persone che sono sopravvissute con il loro gemello parassita, con 4 arti inferiori. O anche con l’apparato genitale doppio.

Non deve stupire se infatti molti essi, in zone arretrate del Globo, vengono oggi venerate come divinità. E’ il caso di diversi bambini in India, che vengono trattati al pari di un dio. Davanti ai quali si prega e ai quali ci si affida per il proprio benessere.

Insomma, quella di Narwhal è una storia comune anche alle persone che anni fa prendevano parte ai The Freak Show. Persone che conservavano nel loro corpo una qualche traccia del loro gemello “assorbito”.

Storie che per certi versi, a seconda delle diverse epoche storiche potevano avere dell’inquietante. Ma che, allo stesso tempo, invece, potevano diventare leggende raccontate in tutto il mondo.

Una sfortuna ma anche una fortuna che ha il difetto di creare talvolta qualche problema. Ma che ha allo stesso tempo il pregio di rappresentare un plus. Proprio come nel caso di questo adorabile cagnolino!

© Riproduzione riservata

Potrebbe interessarti anche:

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Supponiamo che tu stia bene con questo, ma puoi annullare l'iscrizione, se lo desideri. Accetta Leggi Tutto