Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Ciclo mestruale: 5 miti da sfatare

Tante sono le leggende che gravitano intorno al ciclo mestruale, la cui maggioranza potrebbero – per loro natura – esser state messe in giro dagli uomini. I falsi miti altrimenti non si spiegherebbero. Il ciclo mestruale è un evento capace di condizionare molto la vita di una donna. Già dalla pubertà e fino ad arrivare alla menopausa le leggende si sprecano.

Ciclo mestruale: Cosa c’è di vero e cosa no, a riguardo?

La ragione di questi miti, è da ricercare, quasi sempre nella tradizione popolare così come nel tramandare notizie inesatte di generazione in generazione, a causa dell’ignoranza.

Ma quali sono queste informazioni che quindi rimangono nel limbo tra verità scientifica e diceria? Scopriamole insieme. Prima di farlo, è chiaro che siamo consapevoli che quello di sfatare miti dati per certi per anni, è un compito arduo. Perché buona parte delle donne, resterà comunque della sua idea pur senza alcuna evidenza scientifica.

1- Ciclo mestruale sincronizzato tra donne che vivono insieme

Questo ci sembra possa essere il primo vero falso mito che ha bisogno di essere smentito. Malgrado sia capitato a tutte, almeno una volta nella vita, non c’è alcuna prova scientifica del fatto che il ciclo si sintonizzi. Sarà capitato ad ognuna di voi di trovarsi in casa con sorelle, madri, anche semplici amiche e di aver notato questa coincidenza.

Se una donna della vostra famiglia aveva le mestruazioni e voi le stavate aspettando, stando molto a contatto con la persona in questione, sono arrivate. Ebbene, non c’è nessuna teoria scientifica e nessuna riprova del fatto che questo possa succedere. Quindi, allo stato attuale lo si può semplicemente ricondurre ad un caso. Nonostante capiti spesso, laddove non sempre.

2- Con il ciclo mestruale non si possono avere rapporti col partner

Anche questa sembra essere una leggenda vera e propria. È infatti a discrezione di ogni donna decidere e scegliere se è il momento o meno di avere rapporti. Nessun medico, ginecologo o specialista ha mai suggerito di evitare queste pratiche, in assenza di particolari problematiche.

Il ciclo non andrebbe vissuto come un evento che impedisce di svolgere qualsiasi attività. Ovviamente, diverso è se si soffrono di dolori legati a questo e di mestruazioni dolorose è tutt’altra cosa.

È importante però sapere che è possibile rimanere incinte anche durante il ciclo mestruale. E quindi, sarebbe bene non pensare di poter avere rapporti non protetti durante quei giorni. Utilizzare le precauzioni del caso, è quindi fortemente suggerito, se non si intende procreare.

3 – Durante il ciclo mestruale, niente bagno, niente doccia. E niente sport!

Anche questa è una leggenda ed un mito da sfatare. Le nonne, una volta, sconsigliavano di fare doccia e bagno in vasca durante i giorni “rossi” del calendario. La ragione, secondo loro, era che il ciclo mestruale poteva bloccarsi e quindi causare problematiche alla donna.

Fortunatamente oggi in poche seguono ancora questo genere di consiglio. L’igiene personale è qualcosa di estremamente importante, soprattutto durante quei giorni. Guai quindi a non lavarsi o lavarsi sommariamente per seguire questa diceria.

Vi potrà capitare di accorgervi che dopo una doccia o un bagno a mare nella stagione estiva, il flusso diminuisca e non sia abbondante. Ma si tratta di una fase momentanea, che dura al massimo qualche ora. Nulla di più. Non preoccupatevi quindi se vi capiterà di osservare questo piccolo ed irrilevante cambiamento.

Anche privarsi di fare sport è un consiglio senza fondamento scientifico. Anzi, è stato provato che lo sport in qualche caso può aiutare a risolvere i dolori legati alle mestruazioni. Quindi, con le dovute cautele, se avete da sempre evitato di andare in palestra o piscina per queste ragioni, da oggi la vostra vita potrà cambiare.
Ovviamente in meglio, si spera.

4- Non esiste la fame da ciclo

Molte donne notano che durante il ciclo la fame aumenta notevolmente.
C’è chi la prende come una scusa per avere la giustificazione all’ingrasso e chi invece in effetti viene presa da attacchi di fame degni di nota.

Di solito, il desiderio più diffuso è quello di mangiare dolci. La ragione è che il corpo ha bisogno di più serotonina e quindi di un maggiore introito di zuccheri. In più, la perdita di sangue (circa 100 ml per ciclo), induce il corpo a richiamare quantità maggiori di cibo.

Nessuna leggenda, quindi, se la vostra compagna, vostra madre, moglie o sorella vi dovesse sembrare di essersi trasformata in una mangiona golosa.
La ragione è tutta qui, nelle mestruazioni.

5- La sindrome pre-mestruale è una leggenda

L’ultimo mito da sfatare non meno importante e diffuso degli altri è quello secondo cui non esiste alcuna sindrome pre-mestruale.

Le donne, quindi, secondo chi la sostiene, inventerebbero a loro piacimento una sindrome forse per ricevere più attenzioni. Più coccole. Per essere giustificate nei loro comportamenti bizzarri, nervosismo incluso.

E invece no. Smentiamo categoricamente: la sindrome pre-mestruale esiste eccome. E ha anche precise caratteristiche. Dolori, fastidi, nervosismo, umore altalenante, appetito e desiderio di mangiare alimenti di cui generalmente non ci si abbuffa.

Per molte donne è una fase del mese dolorosa e antipatica. Per cui non esser prese sul serio, pesa. Sarebbe certamente più carino cercare di fare qualcosa per loro, mostrando tutta la solidarietà del caso.

© Riproduzione riservata

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here