Robadasocial.it
Magazine di notizie curiose dal mondo

Contraccettivo maschile: via libera all’approvazione

Contraccettivo maschile pronto per essere approvato. La notizia arriva dalla più qualificata agenzia governativa indiana per la ricerca biomedica, l'Icmr

Contraccettivo maschile: l’agenzia governativa lo definisce efficace

Contraccettivo maschile pronto per essere approvato. E’ finalmente una realtà in via di definizione, quella che la ricerca biomedica indiana ha portato alla luce. La possibilità, per gli uomini di utilizzare strumenti di contraccezione.

Una novità che solleva le donne da un peso importante, quello di assumere pillole anticoncezionali o di affidarsi a metodi per scoraggiare le gravidanze, poco sani o sicuri.

Finalmente arriva quindi una novità destinata a rivoluzionare il mondo dei contraccettivi. Stando a quando comunicato dalla più qualificata agenzia governativa indiana per la ricerca biomedica, il contraccettivo maschile sarebbe in via di approvazione.

L’istituto, l’Indian Council of Medical Research ha infatti completato con successo l’ultima fase dei test clinici sul prodotto. Si tratta di una soluzione iniettabile inviata per l’approvazione all’Agenzia del farmaco indiana.

La Drug Controller General of India dovrà adesso stabilire se e come introdurre il farmaco all’interno della lista dei prodotti che la popolazione indiana potrà farsi prescrivere.

Contraccettivo maschile: i risultati della ricerca biomedica

La recente notizia è stata anticipata ai giornali dai ricercatori che hanno lavorato al progetto, secondo cui il farmaco potrebbe garantire la sua efficaci per almeno 13 anni.

Un lasso di tempo davvero interessante che comporterebbe anche un grande vantaggio in termini di costi. Basti pensare infatti al costo mensile che una donna deve sostenere per evitare gravidanze indesiderate.

Stando a quanto riportato dai giornali, la terza fase di studi e sperimentazione che si è conclusa di recente, è stata condotta su circa 300 candidati. Il 97,3% di risultati positivi è stato piuttosto incoraggiante.

Tanta soddisfazione anche per la totale assenza di effetti collaterali. “Il farmaco è pronto ed è il primo contraccettivo maschile al mondo” ha dichiarato RS Sharma, ricercatore dell’istituto. Sotto la sua supervisione sono stati svolti tutti i trial.

Spetterà al Ministero della Salute locale dare l’ok per iniziare a commercializzare un prodotto destinato a rivoluzionare il mondo dei contraccettivi. Staremo a vedere!

© Riproduzione riservata
Potrebbe interessarti anche:

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Supponiamo che tu stia bene con questo, ma puoi annullare l'iscrizione, se lo desideri. Accetta Leggi Tutto