17.7 C
Roma
domenica 16 Maggio 2021

Coppia uccisa a Bolzano: Arrestato il figlio Benno Neumair

Nella scorsa notte Benno Neumair è stato arrestato accusato di essere il principale sospettato della scomparsa di Laura Perselli e Peter Neumair.

Coppia uccisa a Bolzano, la notta scorsa è stato arrestato dalle forze dell’ordine Benno Neumair. Laura Perselli e Peter Neumair, entrambi in pensione, sono spariti la sera del 4 Gennaio 2021 senza lasciare alcuna traccia.

Ad oggi il giovane sembra essere il principale sospetto ed è accusato di omicidio volontario con l’aggiunta di occultamento di cadavere. A spingere i carabinieri verso questa ipotesi sono le grandi lacune che presenta il suo alibi in merito a quella tragica sera.

Inoltre, alcune persone molto vicine alla coppia hanno raccontato dell’esistenza di problematiche familiari che potrebbero aver spinto Benno ad agire. Da poco tempo a questa parte, i genitori e il figlio si sarebbero riavvicinati continuando ad avere, però, alcuni conflitti accesi di natura prettamente economica.

Dopo un periodo di distanza sono tornati a vivere insieme nella casa di Laura e Peter, ciononostante i loro rapporti sono sempre rimasti conflittuali. Il motivo sarebbe la richiesta da parte dei genitori dei soldi utilizzati per le tasse universitarie di Benno, dopo il conseguimento della sua laurea.

Coppia uccisa a Bolzano: Arrestato il figlio Benno Neumair

Come ben sappiamo, i telefoni di entrambi sono stati spenti intorno alle ore 21. Gli agenti, nella loro ricostruzione investigativa, sono quasi sicuri che la loro morte è avvenuta prima, verso le otto di sera. Sembrerebbe esserci delle incongruenze riguardo proprio questi orari, poiché Benno si è presentato a casa della sua amica Martina un’ora dopo.

Il comune di Ora, dove abita la ragazza ad oggi accusata per favoreggiamento, dista solo 20 minuti. Proprio per questo, gli investigatori hanno aperto la procedura di ricerca dei corpi nei pressi del fiume Adige. La loro ipotesi vede il figlio gettare i suoi genitori dal ponte Vadena durante il tragitto.

Coppia uccisa a Bolzano

Proprio in quel luogo, sono state rilevate delle tracce di sangue attribuite dai RIS a Peter Neumair. Il legale di Benno, Angelo Polo, lo ha così spinto a costituirsi:” Lo abbiamo accompagnato noi in Procura per farlo costituire spontaneamente”. Un’ora prima della mezzanotte il 30enne ha abbandonato la caserma tramite una gip delle forze dell’ordine.

I giornalisti hanno atteso la sua uscita, ma il giovane si è coperto con un foglio di carta per non farsi fotografare. Ad oggi, si trova in carcere in via Dante a Bolzano, ma continua a dichiararsi innocente di fronte alle gravi accuse.

Altre news
Potrebbero interessarti