Credeva di comprare del tè invece…

Vicenda piuttosto curiosa quella che ha visto come protagonista questa donna anziana inglese. Era convinta di comprare del tè, ma una volta a casa si accorge che invece erano preservativi.

A volte la distrazione, il fatto di correre tutti i giorni, o semplicemente la mancanza degli occhiali da vista può farci commettere degli errori, e magari riservarci qualche piccola sorpresa inaspettata, magari siamo di fretta a fare la spesa e compriamo un prodotto convinti che fosse qualcos’altro. Ed è cosi che sicuramente è andata per Rosemary Riley, questa simpatica vecchina di Lancashire (Inghilterra).

Credeva di comprare del tè ma non era così

Nonnina distratta sbaglia nel comprare del tè

Come ogni giorno Rosemary si stava occupando delle proprie necessità, e si era diretta al minimarket vicino a casa per fare la tipica spesa: pane latte burro e comprare del tè… ecco se non avesse dimenticato gli occhiali a casa, si sarebbe certamente accorta che la scatola del tè che aveva messo nel carrello, non era proprio tè… ma una scatola di preservativi della durex.

Volete sapere come si è accorta dell’errore? semplicemente una volta tornata a casa con la spesa, il marito aveva controllato lo scontrino ed era rimasto spiazzato per un prodotto acquistato. Fino a quel momento Rosemary non ci aveva fatto proprio caso che al posto di comprare del tè, comprò tutt’altra cosa. Chissà cosa avrà pensato il marito vedendo sullo scontrino l’acquisto della scatola di preservativi.

Una volta resasi conto di cosa aveva comprato Rosemary ha chiesto alla nipote Gemma per favore di recarsi lei al minimarket per restituire il prodotto, forse anche imbarazzata dall’errore che aveva commesso.

Compra preservativi al posto di comprare del te

Ovviamente Gemma ha deciso di scattare una foto ricordo sull’accaduto e di postare il tutto sui social divertita per questo sbaglio di sua nonna.

“Insomma…mia nonna ha comprato questi pensando che fossero bustine di tè – e la sua meravigliosa nipotina ora ha il compito di restituirli. Quindi, per favore, se qualcuno mi vede restituire questi, non giudicatemi male. So che San Valentino è dietro l’angolo ma non ne ho bisogno e costano pure 17 sterline. Lei voleva solo le sue bustine di tè dello Yorkshire.”

Per Rosemary come detto un po’ di imbarazzo, raccontando la vicenda si è detta mortificata per quanto riguarda l’accaduto, e spera che i commessi del minimarket non l’abbiano giudicata male vedendola con in mano la scatola di preservativi.
Suvvia, sappiamo che possono accadere errori di ogni genere, e sicuramente in futuro la famiglia di Rosmary si accerterà che quando andrà a fare la spesa porterà con se gli occhiali da vista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*