Darius il topo pittore che ama dipingere


0

Darius il topo pittore

Tante volte abbiamo sentito storie divertenti e bizzarre che parlavano di animali che compievano imprese incredibili, sopratutto artistiche: abbiamo avuto Pigcasso, il maiale pittore, oppure Noppakhao, l’elefante anch’egli amante dell’arte della pittura. Oggi tocca a Darius, il topo pittore.

Insomma, sembra che lo spirito artistico colpisca tutti, umani e non. Oggi voglio raccontarti la storia di Darius, un topolino che dalla grande passione per la pittura

Questo roditore però non utilizza pennelli per creare quadri decisamente interessanti, ma bensì usa le sue piccole zampette.
E ovviamente il mondo dei social, è il palcoscenico adatto per queste bizzarrie.

Darius il topo pittore infatti sta letteralmente spopolando su Instagram. Volete saperne di più? eccovi accontentati.

Darius il topo Norvegese

La storia di questo topolino è tutta da raccontare, ed è legata alla sua proprietaria, tale Amalia Markota Andersen, una giovane amante delle arti digitali di Askim.

Amalia ha deciso di condividere la sua passione con Darius, spingendo il topolino ad imparare a dipingere.

La prima opera d’arte di questo novello ”Topicasso” è del gennaio 2018, ed è stata resa pubblica su Instagram, dove ha fatto il giro del web in pochissimo tempo.

Ecco le dichiarazioni di Amalia a Insider, mentre racconta dei suoi primi giorni passati insieme:

“Quando ho avuto Darius, ho ottenuto un set di acquerelli atossici. Ho immerso le sue mani e i suoi piedi piccoli nei colori e l’ho lasciato camminare avanti e indietro sul foglio finché non ha iniziato a sembrare qualcosa”.

Insomma una passione che ha avuto sin da subito il nostro amico roditore.

Stando ad Amalia, Darius impiegava pochi minuti per creare delle vere e piccole opere d’arte. Da li la giovane studentessa ha deciso di condividerli con il mondo, pubblicando i dipinti sui social, e in men che non si dica..il boom di visualizzazioni.

Darius era diventato l’idolo di moltissime persone.

Darius non c’è più

Purtroppo però, il tempo di vita dei topolini è relativamente breve. Darius era stato adottato nel 2017, ed è deceduto nei primi mesi del 2019.

Amalia ha affermato che il tempo passato in sua compagnia è stato qualcosa di speciale, che ha avuto un enorme impatto positivo sulla sua vita.

“L’ho avuto in uno strano periodo della mia vita in cui stavo cercando di capire chi fossi come persona .e anche dove avrei dovuto andare nella vita. Era la mia luce nell’oscurità”.

Leggi anche: La capra Ramos è la nuova star del web

© Riproduzione riservata


Like it? Share with your friends!

0

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
1
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Manuele

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *