Take a fresh look at your lifestyle.

Denunciati dai figli per fare del se$$o troppo selvaggio

0 5

Sono stati denunciati dai figli, perché di notte non riuscivano a dormire e ormai esasperati dalle grida dei due focosi amanti hanno deciso di chiedere l’intervento dei carabinieri.

”Abbiamo cercato in ogni modo di farlo desistere, ma entra in casa nostra ogni momento, e poi insieme si rinchiudono in una stanza da letto”. È questo il racconto da parte di uno dei figli di una donna 85 enne residente nel Riminese.

Secondo i parenti della donna ”fa troppa attività intima con un uomo della sua stessa età, e lui sta approfittando di lei anche se ha gravi problemi di salute”

I due da quanto si sa, erano amici già da diversi anni, prima che la passione li prendesse in pieno. Lui un 85enne decisamente ancora arzillo, tanto da guidare ancora la macchina e frequentare balere in Romagna; lei coetanea ma con gli acciacchi dell’età, e secondo anche i parenti sofferente di qualche sintomo di demenza senile.

Dagli accertamenti da parte dei medici è emerso che l’anziana donna soffre di una eccesso di libido, una patologia molto comune alla sua età.

In ogni caso, almeno stando a ciò che i figli riferiscono alle autorità competenti, l’anziana fa sesso ad ogni occasione ma non ricorda poi di averlo fatto.

Denunciati dai figli: I rapporti erano anche tre volte al giorno

- Advertisement -

La relazione che vedeva coinvolti i due ultraottantenni va avanti da diverso tempo, nonostante i parenti della donna hanno cercato in ogni modo possibile di fermare il tutto.

In un primo momento avevano affidato le loro speranza ad una badante pagata per sorvegliare la signora, ma appena questa si allontanava, il ”fidanzatino” immediatamente ne approfittava per andare a trovare la donna, da qui sono stati denunciati dai figli.

E dopo aver preso la pillola blu, la coppia iniziava a darsi da fare. Anche tre volte al giorno.

In un occasione i due amanti sarebbero stati sorpresi dalla nipotina a fare alcuni ”strani giochi” mentre erano sotto le coperte.

Scatta la denuncia per i due 85 enni

Non sapendo più che altro fare, i figli della donna hanno deciso di rivolgersi ad un legale. Il nonnetto arzillo è stato cosi denunciato alle autorità. Le ipotesi al vaglio al momento sono stalking, circonvenzione di incapace e violenza sessuale.

La procura ora dovrà valutare se ci sono gli estremi per procedere contro il focoso nonnetto o meno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.