Take a fresh look at your lifestyle.

Dire bugie fa accorciare il naso

0 3

Oggi vogliamo contraddire il famoso detto che dire bugie, ha il naso lungo. La scienza a tal proposito afferma l’esatto contrario. Curiosi della tesi?? Continuate a leggere e scoprirete perché.

Chi di noi non conosce la favola del bambino di legno più famoso al mondo, di suo padre Geppetto , dei suoi amici, la fata, il grillo parlante, il gatto la volpe? Ovviamente avrete capito che stiamo parlando di Pinocchio vero? Oggi voglio parlarti di una ricerca svolta da ricercatori dell’Università di Granada (Spagna).

Si ma voi direte, cosa c’entra pinocchio e la sua favola con la ricerca riguardante il dire bugie? Bhe quello che hanno scoperto gli scienziati l’hanno battezzato proprio  ”effetto pinocchio”.

La ricerca sul dire bugie

La scienza e i suoi ricercatori sono riusciti a dimostrare che i nasi cambiano sul serio quando mentiamo, anche se succede il contrario di ciò che viene raccontato nella favola: infatti i nasi si accorciano appena appena. Emilio Gòmez Milàn assieme al suo team ha creato un test che usa la termografia per riuscire a scoprire se la gente dice la verità, e quello che ha scoperto è incredibile.

Le persone che si sono offerte volontarie per partecipare alla ricerca, hanno scoperto che quando dicevano una bugia, la temperatura della punta del naso si riduceva anche di 1,2 gradi. Discorso inverso invece per quanto riguarda la temperatura della fronte (si alzava di 1.5 C°).

- Advertisement -

Emilio ha scoperto che riducendosi la temperatura del naso, portava anche un calo delle sue dimensioni, anche se non era visibile ad occhio nudo. Il dott. Gòmez Milàn ha rilasciato delle dichiarazioni ai media a seguito della sua scoperta:
“Bisogna pensare per mentire, il che aumenta la temperatura della fronte .Allo stesso tempo ci sentiamo ansiosi, il che abbassa la temperatura del naso”.

Dire bugie: I test

Per poter realizzare questo studio, i ricercatori si sono avvalsi dell’aiuto di 60 studenti come volontari.
Questi ”pazienti” hanno dovuto svolgere diverse attività mentre erano sotto controllo a scansione tramite l’imaging termico.

Uno di questi compiti che venivano svolti era quello di fare una telefonata breve (3/4 minuti) alle persone che conoscono (parenti, amici o compagni) e dire una bugia importante. I partecipanti hanno dovuto inventare la bugia su due piedi, improvvisando durante la telefonata. Le termo camere hanno monitorato il tutto, e sono riuscite a rivelare l’effetto pinocchio inverso, provocato dal cambio di temperature del naso e della fronte.

I risultati finali secondo la scienza

I risultati ottenuti sono molto importanti, e interessanti. Infatti le termo camere hanno rilevato la variazione di temperatura nel 80% dei soggetti coinvolti. Un dato decisamente molto alto.

Il capo della ricerca è convinto che questa scoperta  potrebbe essere particolarmente. Soprattutto negli interrogatori, ed aiutare le forze dell’ordine ad andare più a fondo nelle vicende.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.