Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Dirty talks, 8 temi che eccitano sotto le lenzuola

Il tema del dirty talks è stato esaminato dalla scienza che ha scoperto quali sono le parole che eccitano sotto le lenzuola. Si tratta di alcune espressioni o parole precise che di solito gli amanti si scambiano in intimità. Con questi scambi verbali che si registrano sotto le lenzuola si accresce l’eccitazione sessuale all’interno della coppia.

Tra le conferme scientifiche relative al dirty talks si segnala lo studio del ricercatore australiano Peter Jonason, dell’Università di Sydney, che ha esaminato il tipo di parole pronunciate durante il rapporto sessuale per eccitare il proprio partner. Lo studio dal titolo “An Examination of the Nature of Erotic Talk” (Esame della natura del discorso erotico), pubblicato sul National Institutes of Health, affronta questa tematica relativa al comportamento sessuale.

Nello specifico Peter Jonason, ha riassunto gli scambi verbali durante il rapporto sessuale, dopo aver analizzato come campione circa 569 conversazioni erotiche anonime. Come conclusione dello studio sul Dirty talks, il ricercatore ha identificato 8 temi sessuali principali, che più di frequente si adoperano come parole che eccitano sotto le lenzuola. Così ha evidenziato il cosiddetto lessico erotico che anima il dirty talk. Si tratta di parole maliziose o più spinte che le coppie si sussurrano a letto per dare al rapporto sessuale un livello più eccitante.

Nel corso dello studio relativo al dirty talks inoltre, sono emerse anche, tra le parole che eccitano sotto le lenzuola, delle espressioni non convenzionali che esprimono la perdita di ogni freno inibitore. Delle espressioni che non si oserebbe pronunciare fuori dalla camera da letto. Perché in tale contesto esce fuori la parte più animalesca di ogni essere umano. Da quanto evidenziato dal ricercatore australiano, gli scambi comunicativi erotici sono capaci di aumentare in modo significativo l’eccitazione sessuale dei partner. Nel corso del dirty talk si recupera una dimensione individuale primordiale che premette di sentirsi più liberi mentalmente e fisicamente.

Come confermato dal sessuologo Daryl Cioffi, specializzato in coppie, relazioni e neuropsicologia e proprietario di Polaris Counselling & Consulting a Patucket. Secondo il sessuologo infatti le espressioni del dirty talks sono una piena esperienza per la mente e il corpo:

Alle persone piace molto parlare sporco perché attiva tutte le regioni del cervello e allo stesso tempo anche il corpo viene stimolato

8 temi principali e ricorrenti tra il Dirty talks

Alle parole che eccitano sotto le lenzuola si deve quindi attribuire un certo peso per la stessa intesa sessuale. Nel corso dello studio, Peter Jonason ha approfondito il dirty talks soffermandosi su metodi misti, per analizzare il discorso erotico tra i partecipanti della sua indagine. In particolare ha diviso la sua ricerca in due fasi.

Nel corso dello Studio 1, sono stati inclusi 569 partecipanti che hanno rivelato 569 dei loro discorsi erotici mediante un sondaggio online di forma anonima. Le cui risposte hanno permesso di stilare una lista di 8 temi principali ricorrenti. Mentre nello Studio 2 sono state valutate le differenze individuali nel contesto dei vari temi. Così si è svolta un tipo di analisi fattoriale con cui analizzare: il grado di soddisfazione sessuale della coppia, la socio-sessualità, la personalità degli individui.

Le conclusioni hanno evidenziato che la maggior parte delle persone, senza tener conto delle caratteristiche personali, ha ammesso di usare discorsi erotici durante i loro rapporti sessuali. Oltre ad avvalorare l’abitudine allo scambio di parole che eccitano sotto le lenzuola, si sono rintracciate poche differenze sessuali nel suo uso.

Questi i principali temi del discorso erotico o meglio dirty talks evidenziati dallo studio condotto da Peter Jonason:

  1. La libertà (“Fammi quello che vuoi”, “Sono tutta tua”);
  2. Il riflesso del richiamo (“Oh sì”, “Sì “, “Oh mio Dio”, “Ancora”);
  3. Fantasie (“Immagina se le persone ci guardino”, “Pensa se ora entra tua madre”);
  4. Dominazione (“Sei la mia schiava sessuale?”, “Faccio di te quello che voglio”);
  5. I legami intimi (“Sei la donna della mia vita”, “Ti amo”, “Amore mio”);
  6. Consigli di manovra (“Vai più veloce”, “Vai più forte”, “Continua, non fermarti”);
  7. Rinforzo positivo (“Mi piace il tuo odore”, “Sei fantastico”, “Fare l’amore con te è bellissimo”);
  8. Possesso (“Sei mio!”).

Se avete ritenuto questo nostro articolo interessante, non potete non leggere un interessante articolo dove spiega cosa si può capire dalo sguardo di un uomo. Invitiamo tutti a leggerlo, facendoci sapere con un commento, cosa ne pensate.

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here