Take a fresh look at your lifestyle.

Euro2020: Eriksen crolla in campo

0 1

Momenti decisamente di tensione quelli vissuti durante la terza giornata degli Europei. In campo ci sono Danimarca – Finlandia per la prima partita del gruppo B. Siamo al 43′ minuto di gioco, e dopo aver ricevuto il pallone da una rimessa laterale, il calciatore Christian Eriksen fa qualche passo, barcolla e infine crolla al suolo

In un secondo cala il gelo sullo stadio, e i compagni si avvicinano per accertarsi delle sue condizioni. Il primo ad intervenire e Simon Kjaer che comprende subito la situazione e tira fuori la lingua del compagno ed impendendo cosi che soffocasse.

Lo stesso Kjaer poi va a proteggere Sabrina Kvist Jensen, moglie di Eriksen, che ha assistito al tutto dagli spalti, ed era scesa in campo per avvicinarsi al marito.
Gli altri giocatori danesi allertano immediatamente i sanitari a bordocampo facendoli intervenire rapidamente.

Cala il gelo sullo stadio per il malore di Eriksen

Sono momenti di paura quello che attraversano i calciatori e i tifosi sugli spalti, cala un silenzio surreale su una partita che fino a poco tempo prima vedeva le due tifoserie incitare i propri beniamini.

Per 11 minuti i sanitari eseguono il massaggio cardiaco, con i compagni di Eriksen a fare da scudo intorno a lui.

Alla fine i medici optano per caricarlo sulla barella, e coperti sia da alcuni teli che dai compagni di squadra si dirigono verso gli spogliatoi. In quel momento si alza un boato di sollievo dagli spalti, e la foto che in breve fa il giro del mondo, fa tirare un sospiro di sollievo a tutti i tifosi

Eriksen viene trasportato in ospedale

Il calciatore dell’Inter è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Rigshospitalet, situato ad appena 500 metri dallo stadio, e viene considerato il numero uno in tutta la capitale.

Dopo i primi accertamenti, la Uefa ha rilasciato un comunicato sulle condizioni di salute del calciatore Danese, affermando che è stabile. In poco tempo anche la società nerazzurra ha fatto arrivare notizie positive riguardo la sua salute, e la federazione danese ha cosi commentato.

”Il giocatore è cosciente e si sta sottoponendo a test in ospedale”

Il suo procuratore in diretto contatto, fa sapere che la situazione sta migliorando

“Christian è in grado di parlare ed è fuori pericolo”.

- Advertisement -

Dopo i primi momenti di paura, Eriksen però si sta riprendendo, tanto che durante una mini diretta su facetime, ha chiesto ai propri compagni di tornare in campo per riprendere la partita.

La partita viene ripesa dopo due ore

Sono le 20.30 e sui maxi schermi arriva il messaggio che finalmente tranquillizza tutti ”Eriksen sta bene ed è sveglio ”. La Uefa rilascia un altro comunicato per informare che la partita verrà ripresa

”In seguito alla richiesta dei giocatori di entrambe le squadre, la Uefa ha accettato di far riprendere la partita tra Danimarca e Finlandia stasera alle 20:30. Si giocheranno gli ultimi quattro minuti del primo tempo, ci sarà poi una pausa di 5 minuti per l’intervallo seguita dal secondo tempo. La partita è stata sospesa a causa di un’emergenza medica che ha coinvolto il danese Christian Eriksen. Il giocatore è ora in ospedale e in condizioni stabili”. La federazione danese ha confermato che la decisione di riprendere la partita è stata presa dopo che “ai giocatori danesi è stato confermato che Christian Eriksen sta bene”.

Le reazioni del mondo del calcio

Sono diverse le reazioni che sono avvenute nel mondo del calcio quando è girata la notizia del malore di Eriksen, tra i primi vi è Zhang che attraverso un post sui social network fa sapere di essere vicino al calciatore

“Forza Chris!”, nel post si vede una foto dei due insieme. Il club nerazzurro della quale Eriksen fa parte dal 2020 invece twitta con un ”Ogni nostro pensiero è per te”.

Tra i mille messaggi di incoraggiamento, spiccano quelli di Lukaku Lautaro Martinez e Hakimi compagni di club del danese. Anche Cristiano Ronaldo ha voluto far sentire il proprio affetto per il calciatore

”I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno a Christian Eriksen e alla sua famiglia. Il mondo del calcio resta unito sperando in buone notizie. Conto di ritrovarti presto di nuovo in campo Chris. Sii forte!”

“Tutti i nostri pensieri sono con Christian Eriksen e la sua famiglia”. scrive il Tottenham (ultimo club prima di passare all’inter).

L’Italia e Francesco Totti si uniscono alla vicinanza facendo i migliori auguri di guarigione.

Muamba prega per Eriksen. Anche lui ebbe un arresto cardiaco

“Please God”, “Ti prego, questo è il Tweet che Muamba Fabrice ha rilasciato sui social. Ex calciatore della Premier, anche lui ebbe un malore in campo con un arresto cardiaco durato ben 78 minuti. Salvato in extremis con il defibrillatore e un massaggio cardiaco, non riportò alcun danno fortunatamente, ma venne costretto a lasciare il mondo del calcio definitivamente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.