Società

Facebook ci farà stringere amicizia con chi non conosciamo

Qualche giorno fa, era uscita la notizia di alcune modifiche che in futuro arriveranno su Facebook, ossia l’addio al tasto ”mi piace”.

Ma come detto le novità in cantiere sono decisamente tante, e quella era solo la punta dell’iceberg. Man mano che il tempo passa, le notizie si fanno più insistenti, e cosi escono alcuni dettagli sui prossimi lavori.

Come spiegavamo nella notizia precedente, il team creators del social blu, sta lavorando affinché le persone interagiscono maggiormente tra loro, ed è proprio questa la notizia che è filtrata da Facebook

Sembra che il nuovo algoritmo in lavorazione lavorerà affinché le persone stringano amicizia con degli sconosciuti. In che modo? scopriamolo subito

Facebook cercherà di farci accettare le richieste d’amicizia da parte di sconosciuti

Negli Stati Uniti, Facebook sta facendo gli ultimi test su questa nuova funzionalità, e se tutto dovesse andare come sperano, cresceranno decisamente le interazioni e amicizie tra utenti.

Il nuovo algoritmo farà in modo di farvi trovare persone con gli stessi vostri gusti di ogni genere, e le presenterà come persone che potresti conoscere. In questo modo il social sta spingendo affinché le persone si colleghino maggiormente tra loro, anche persone che non si sono mai viste o hanno parlato e prima d’ora.

Da poco questi test sono partiti negli Usa, e il nome del progetto è ”cose in comune”, molto probabile che il tutto prenderà piede in larga scala giungendo anche in Europa.

Ma come agirà l’algoritmo? vediamolo

Facciamo un piccolo esempio per chiarire come agirà tale funzione. al momento sarà possibile SOLO per chi ha il profilo pubblico

Se una persona controlla la bacheca ,potrà ritrovarsi accanto ad un post di un altra persona, un informazione che entrambi condividono. Ad esempio può essere semplicemente la stessa città, oppure l’università che si è frequentato. Può anche succedere che tra le varie informazioni, possa uscire gli stessi gruppi o addirittura la stessa azienda per quale si lavora.

Rischi per la privacy?

Ovviamente il dubbio viene, con tutte queste informazioni quali sono i rischi per la privacy? a quanto sembra  nessuno.

Facebook  spiega che non ci sarà alcun rischio, in quanto le informazioni che saranno pubbliche verranno scelte direttamente dagli utenti. Quindi preparatevi, in futuro potreste ricevere delle notizie o richieste d’amicizia da persone che nemmeno avete mai sentito parlare.

Back to top button