Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Fermentazione della vescica: donna urina alcol ma non beve

La storia di una 61enne di Pittsburgh è davvero particolare perché si tratta del primo caso di una donna che urina alcol a causa di una rara condizione patologica: la sindrome di fermentazione della vescica. Eppure prima di identificare la malattia, i medici pensavano che la donna fosse un’alcolista. Anche perché la donna di Pittsburgh, soffriva di cirrosi, una malattia che tende a colpire soprattutto i soggetti che abusano di alcol.

Un dato confermato anche dalle analisi delle urine, ma grazie a delle indagini più approfondite è stato possibile identificare il quadro clinico della paziente. Infatti dopo una serie di esami più appurati gli specialisti del Medical Center dell’Università di Pittsburgh hanno potuto diagnosticare la sindrome di fermentazione della vescica.

Una condizione che porta la donna ad urinare alcol, un sintomo che da oggi si potrà valutare come segno rivelatore della malattia. Ad oggi, si tratta del primo caso accertato al mondo. Ma per arrivare a tale conclusione i medici si sono soffermati sui livelli alti di un lievito all’interno della vescica della paziente. Quindi la vescica della donna risente del processo di fermentazione degli zuccheri. In pratica quest’organo è pieno di lievito di birra, che trova nutrimento direttamente dagli zuccheri ingeriti durante l’alimentazione. Un meccanismo anomalo che a lungo andare ha causato un pesante affaticamento del fegato.

Una donna che urina alcol e la sindrome della fermentazione della vescica

A causa della cirrosi, la 61enne di Pittsburgh si trova da tempo in lista d’attesa per un trapianto di fegato. Ma poiché si riteneva che fosse un’alcolista veniva sistematicamente considerata non idonea a ricevere il trapianto. Ma dopo la scoperta della sindrome di fermentazione della vescica, di cui soffre, la sua situazione come candidato al trapianto di fegato non è migliorata. Anche perché mancano i possibili raffronti con dei casi analoghi, poiché si tratta di un quadro patologico raro.

La letteratura clinica però riporta dei casi simili che si sono registrati in diverse zone del mondo. Si fa riferimento alla condizione definita Auto-Brewery Syndrome ossia sindrome dell’autoproduzione di birra. Nonostante alcuni aspetti comuni con la sindrome della fermentazione della vescica, l’Auto-Brewery Syndrome prevede la concentrazione di accumuli di lievito di birra nell’intestino.

In sostanza, dopo aver consumato un pasto che prevede un apporto significativo di carboidrati aumenta il livello di alcol nel sangue. In entrambi i casi si tratta di casi rari di cui non si conosce la reale patogenesi. Per quanto riguarda l’Auto-Brewery Syndrome, gli esperti ipotizzano che la formazione eccessiva di lievito, che è presente in piccola quota a livello intestinale, sia incrementata da alcuni farmaci.

Approfondimenti

Secondo la scienza, le donne che bevono alcolici, sono più intelligenti
Mal di testa da birra, cosa succede quando la beviamo
Urinoterapia, ragazzo afferma che bere l’urina, giova alla salute

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here