Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Fobie curiose al limite della comprensione umana

Fobie curiose: alcuni esempi

Alcune fobie umane sono curiose, tendono a far sorridere perché risultano inconsuete e strane, apparentemente prive del caratteristico alone di angoscia. Un tipico impulso che accompagna questo genere di paure inspiegabili da un punto di vista razionale.

Una prima reazione è quella di considerare alcune fobie delle stranezze. Invece si tratta di un argomento serio e scientificamente appurato, visto il carattere patologico delle fobie, che nascono da traumi ed episodi significativi accaduti nell’infanzia.

Tra le tante fobie curiose, nelle quali è possibile imbattersi, entrando in contatto con chi ne soffre, può capitare di dover fare i conti con la tripofobia, una paura immotivata nei confronti di buchi ed oggetti bucati che causa una forma di reazione fisica con manifestazione di panico, nausea e sudorazione fredda.

Alcune paure insolite ed inspiegabili possono vedere per protagonisti i colori, si parla di cromatofobia, questa generica paura dei colori può riguardare talvolta una certa tinta, legata nel proprio subconscio ad un tipo di esperienza traumatica. Tra le tinte che generano le fobie più frequenti vanno citati: il colore giallo (xantofobia), il colore azzurro (cianofobia), il colore arancione (crisofobia). Non solo gli oggetti di queste tonalità generano una forma di timore, ma anche il solo pronunciare il nome del colore genera questo tipo di fobie curiose.

Fobie curiose ma vere paure

Ci sono poi diversi soggetti che soffrono di numerofobia, che identifica la paura dei numeri e di ciò che è matematico o riconducibile a cifre, in particolare risulta tipica la triscaidecafobia: la paura irrazionale del numero 13. Anche le parole possono scatenare fobie curiose, come nel caso della hipopotomonstrosesquipedaliofobia relativa alla paura irrazionale di pronunciare parole lunghe e complicate. Nella lista nera dei fobici più singolari si trovano anche i soggetti che risentono del timore delle opinioni altrui (allodoxafobia).

Va segnalata anche la chrometofobia, la paura insolita nei confronti del denaro, considerato uno strumento di corruzione oppure traumatico; invece la paura di toccare le banconote alimenta la misofobia, dovuta ad un aspetto strettamente igienico visto che si prova ribrezzo nel toccare le banconote per il timore del passaggio di germi e sporcizia.

Alcune persone provano paura e malessere quando vedono qualcuno non rasato, testando la pogonofobia, una paura irrazionale nei confronti della barba soprattutto se folta e lunga. Altri invece hanno timore della gente calva (peladofobia), un terrore rivolto verso chi non ha i capelli e che si sperimenta personalmente in quanto si teme di rimanere calvi. Anche gli alimenti possono scatenare delle fobie curiose e rare come nel caso della paura dell’aglio (alliumfobia), del formaggio (turofobia) e del burro di arachidi, in particolare che si appiccichi al palato (arachibuytrofobia).

Potrebbe interessarti anche:

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here