Zuccheri nascosti e la dieta che non funziona

Siete soliti a fare delle diete, eppure non vedete alcun beneficio? bhe il problema potrebbe essere causato dagli zuccheri ''nascosti''


0
2 shares

Gli zuccheri nascosti

Una ricerca americana ha svelato che il consumo quotidiano di  succhi di frutta non è poi cosi diverso dal consumare bevande gassate.

Siete soliti a fare delle diete, eppure non vedete alcun beneficio? bhe il problema potrebbe essere causato dagli zuccheri nascosti ma presenti all’interno degli alimenti.

Spesso ci ritroviamo a comprare dei prodotti convinti che siano magri e facciano bene alla nostra salute, ma in realtà non è cosi. Dobbiamo iniziare ad imparare a leggere e a capire le etichette. Molti di questi prodotti convinti che siano utili per la nostra salute, in verità nascondo grandi quantità di zuccheri.

Cosa provoca lo zucchero al nostro corpo?

In poche parole lo zucchero non è salutare. Anzi il suo consumo nel lungo periodo può portarci ad avere diversi problemi cardiovascolari, obesità oppure aumentare il colesterolo e diabete.

Si ma i succhi di frutta che centrano?

Ecco un esempio semplice: i succhi di frutta sono considerati dei veri toccasana e salutari per il nostro corpo, perché sono a base di frutta.

Vero, ma è altrettanto vero che spesso la loro quantità di frutta sia inferiore allo zucchero presente, sia quello naturale che quello aggiunto.

Una ricerca americana ha voluto paragonare i succhi di frutta con le bevande zuccherate più consumate, come la Coca Cola. E i risultati ottenuti sono sconcertanti.

La ricerca americana

Un team di ricercatori composto dalle università di Atlanta e New York ,ha esaminato il consumo di bevande zuccherate e succhi di frutta su una platea di 13mila adulti americani.

L’esperimento è durato per 6 anni, e in questo periodo i decessi sono stati numerosi (1.000 morti per varie cause legate e 168 provocate da malattie coronariche).

Le persone che hanno consumato quotidianamente 350 ml di succo di frutta, hanno avuto una maggior percentuale in più di morire (24%) rispetto a chi invece consumava ogni giorno bevande zuccherate (11%).

I risultati ottenuti, hanno evidenziato questa gravità, ovviamente non è possibile certificare a livello scientifico una correlazione fra succo di frutta e la malattia coronarica:

Questo è un campanello d’allarme importante, in quanto il problema coinvolge  sia  soggetti adulti e non   (i pediatri spesso dicono di non dare succhi di frutta, ora si capisce il motivo).

Cosa si può fare per contrastare gli zuccheri nascosti?

Negli Usa (molto più che in Europa), hanno deciso di mettere in moto alcune strategie per scoraggiare il consumo di bevande gassate e cibi zuccherati, cominciando con la sensibilizzazione del pubblico  fino ad arrivare alla tassazione di questi prodotti.

Si dovrebbe fare la stessa cosa anche per quanto si tratta dei succhi di frutta, o almeno cercando di spingere le persone a prestare  e attenzione alle etichette, in questo modo capirebbero quanto zucchero e presente nella bevanda fra naturale e aggiunto.

Sicuramente molti di questi prodotti rimarrebbero sugli scaffali dei super mercati per molto molto tempo, e la vostra dieta andrà certamente a buon fine!

Potrebbero interessarti anche:


Like it? Share with your friends!

0
2 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Manuele

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *