Il farmaco per dimenticare il proprio ex

Il medico canadese Alain Bruner avrebbe scoperto il farmaco per dimenticare il proprio ex una volta per sempre. Si tratterebbe quindi di una vera e propria cura per far guarire un cuore infranto. Il mal d’amore legato alla fine di una relazione, o per un amore non corrisposto, provoca un diverso livello di sofferenza, in base alla profondità del sentimento.

Non è raro, per un cuore infranto subire gli effetti negativi del mal d’amore, per questo non ha né voglia né forza di andare avanti. Come trattamento di cura è stato sviluppato un farmaco per dimenticare il proprio ex. Questo il proposito del medico canadese, che si è preso carico di formulare una cura capace di lenire la sofferenza associata all’evocazione di ricordi dolorosi.

Alain Bruner ha così scoperto il farmaco che guarisce le sofferenze di un cuore afflitto. Per appurare la sua efficacia si stanno eseguendo le relative sperimentazioni. In teoria, questo presidio farmacologico permetterebbe di sopprimere i ricordi dolorosi dalla memoria. Da più di 15 anni, Alain Bruner si è dedicato allo studio degli effetti di tipo psicologico associati allo stress post-traumatico.

Così ha evidenziato come possano sorgere diversi tipi di trauma, in base alla personale esperienza. Nel corso degli anni il medico canadese ha provato a sviluppare dei metodi per migliorare la vita di soggetti colpiti da traumi psicologici. Come nel caso delle vittime di abusi e violenza, ma anche di vittime di un crimine e di veterani di guerra.

Come funziona il farmaco per dimenticare il proprio ex, sperimentato dal dr. Bruner

Solo dopo anni di sperimentazioni, il dr. Bruner è riuscito a scoprire un farmaco per dimenticare il proprio ex. O meglio ha appurato le potenzialità di un presidio medico, comunemente impiegato come cura dell’ipertensione. Si tratta del sopranolo, un farmaco che avrebbe la capacità di trattare in modo soddisfacente l’emicrania e gli stati ansiosi. Senza sottovalutare la potenzialità del farmaco per dimenticare il proprio ex.

Il ricercatore ha definito questa cura per cuori infranti terapia “di riconsolidamento”. Per eliminare i disturbi legati a traumi, secondo il ricercatore sarebbe necessario assumere il farmaco durante una sessione terapeutica. Nel corso della quale il paziente dovrebbe anche compilare un diario. In sostanza, dopo aver assunto il farmaco dovrebbe annotare sul diario un episodio traumatico e poi rileggerlo ad alta voce.

In base alle intenzioni del medico, questo metodo permetterebbe di alleviare le emozioni negative legate ad un ricordo traumatico, ed addirittura eliminarlo quando riemerge nella mente. Così è possibile rendere quelle emozioni negative meno dolorose. Per tale motivo sarebbe vantaggioso l’uso del farmaco per dimenticare il proprio ex.

La scoperta del farmaco per dimenticare il proprio ex ed i ricordi traumatici ha attirato la curiosità della BBC, che ha intervistato il medico canadese. Il dr. Bruner ha così avuto modo di illustrare il suo metodo e le potenzialità del farmaco. Che riuscirebbe a ridurre l’effetto negativo di determinate esperienze, facendole diventare meno importanti per il cervello. Come conseguenza risulta più facile non solo l’archiviazione dei ricordi ma anche dimenticare.

Per appurare la concreta efficacia del farmaco, il ricercatore ha esteso la sua sperimentazione su: coppie colpite da mal d’amore, persone sofferenti per aver subito tradimenti, soggetti incapaci di dimenticare l’ex o superare eventi dolorosi ossessivi. Ma l’obiettivo del dr. Bruner è quello di approfondire questo argomento per formulare un farmaco da abbinare ad un metodo ad hoc. Da usare come terapia efficace, per favorire la rimozione di ricordi dolorosi.

In questo modo si avrebbe la possibilità non solo di annullare i ricordi negativi e gli eventi traumatici, ma anche di dimenticare una persona amata, seguendo un approccio basato sulla psicologia. Per poter infine recuperare la serenità nella propria vita quotidiana, intraprendere un sano e proficuo percorso di crescita personale e recuperare la fiducia negli altri.

Se vi è piaciuto questo articolo, vogliamo invitarvi, restando nel tema della coppia a leggere l’articolo che spiega cosa si può capire dallo sguardo di un uomo. Augurandovi buona lettura, voglio ricordare a tutti di continuare a seguirci in tanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*