Take a fresh look at your lifestyle.

Allegri deve scegliere: Ronaldo o Dybala?

0 2

Dopo l’annuncio del Club del ritorno di Allegri e i primi giorni passati a pianificare il futuro, ecco che davanti al tecnico si pone una scelta complicata: uno tra Dybala e Ronaldo deve andare via. Ma chi?

Massimiliano Allegri torna sulla panchina della Juventus con un solo obbiettivo: riportare i bianconeri tra le grandi d’Europa  ed alzare quella coppa che ormai manca da troppo tempo nella bacheca del club torinese.

Dopo una stagione particolarmente travagliata per la Juventus (seppur con due trofei alzati), ecco che la società bianconera torna al passato e richiama Allegri per guidare la squadra il prossimo anno.

L’arrivo, o meglio il ritorno del tecnico livornese sulla panchina bianconera non era scontato visto il forte interessamento da parte di altri club ( Real Madrid e Inter ) per l’uomo che ha guidato la Juventus dal 2014 fino al 2019 vincendo ben cinque scudetti di fila, 4 coppe Italia e 2 super coppe italiane, ma il progetto di rifondare la squadra e riprendere il cammino li dove si era interrotto (al suo posto arrivò poi Sarri), magari finalmente vincendo la Champions League, hanno spinto Allegri ad accettare l’offerta del suo vecchio club.

Ora però con il suo ritorno nel campionato italiano, Allegri deve prendere un importante decisione per il futuro della Juventus: chi rimane tra Ronaldo e Dybala? uno dei due è di troppo, e il tecnico sembra aver già deciso.

Ronaldo – Dybala, chi dei due sarà costretto a lasciare Torino?

Questa mattina Tuttosport recitava a lettere cubitali il titolo «Ronaldo prova d’addio» , e sembra che sia proprio il portoghese il candidato a lasciare Torino per trasferirsi all’estero. Infatti Allegri è decisamente più propizio per l’argentino piuttosto che il pluri pallone d’oro e capocannoniere della stagione appena conclusa.

Una scelta decisamente coraggiosa, visto un annata non particolarmente brillante per Paulo Dybala che complice anche i diversi infortuni che l’hanno condizionato nel corso della stagione, ha segnato appena 4 gol in 20 presenze.

Numeri completamente diversi per Cristiano Ronaldo, il quale quest’anno ha vinto la classifica dei marcatori con 33 presenze 29 reti segnate.

Nonostante questi numeri come detto Allegri è intenzionato ad avere in rosa l’argentino anche la prossima stagione, ma i contatti fra l’entourage della Joya e il club bianconero sono ridotti ai minimi termini. Dybala è in scadenza di contratto (giugno 2022) e gli ultimi contatti del suo agente Jorge Antun con la dirigenza della Juventus risulterebbero  avvenuti il mese scorso.

Alla porta per il numero 10 argentino c’è l’Atletico Madrid, da anni fortemente interessata al giocatore, che troverebbe ad accoglierlo in spagna il Cholo Simeone. Alcune voci parlavano addirittura di uno scambio di cartellini con l’attaccante Alvaro Morata.

In ogni caso sempre secondo Tuttosport, un indizio ulteriore che favorisce la presenza dell’argentino a Torino al posto di Ronaldo, risulterebbe dalla assenza di quest’ultimo nella pubblicità dello sponsor. Un chiaro segnale che la prossima stagione vedrà l’attacco Juventino senza Cristiano Ronaldo?

Anche in Spagna sono sicuri dell’addio di Ronaldo

La notizia del possibile addio di CR7 al nostro campionato, non è passata inosservata per i quotidiani esteri. Come riporta il giornale spagnolo As, per il futuro del portoghese si spalancherebbero le porte di Parigi.

Il Psg è il club indiziato numero uno nell’acquistare il campione portoghese, che dopo aver giocato in Inghilterra, Spagna e Italia, troverebbe nuovi stimoli nel campionato francese, e potrebbe allargare ulteriormente il proprio palmarès personale.

Anche Neymar stella brasiliana in forza al Psg, parla di Ronaldo è sembra allettato dall’idea di formare una coppia d’attacco decisamente stellare.

«Voglio giocare con Ronaldo. Ho già giocato con grandi giocatori come Messi e Mbappé ma non ho ancora giocato al fianco di Cristiano».

Insomma il club parigino sta puntando fortemente l’attaccante ex Real Madrid e Manchester United, dopo aver sondato per un anno intero Lionel Messi, ma questa volta i forti rumors danno quasi per fatto l’approdo di CR7 a Parigi.

Le altre trattative della Juventus

- Advertisement -

Se il dubbio tra Ronaldo e Dybala sembra alimentare i pensieri del tecnico livornese, anche le altre zone del campo necessitano di una sistemata, soprattutto il centrocampo dove quest’anno la Juventus ha avuto molti problemi.
Cherubini e Nedved si stanno muovendo sul mercato visionando numerosi giocatori e avviando trattative per la futura rivoluzione bianconera

Tanti nomi in entrata e in uscita per Allegri

Dopo l’addio di Gigi Buffon, altri giocatori sembrano pronti a lasciare Torino, vediamo chi ha più possibilità di andare via.

Morata non è scontata la sua partenza , ma le sue recenti dichiarazioni fanno pensare che il giocatore sia destinato a vestire nuovamente la maglia del Atletico Madrid (lo stesso giocatore ha recentemente affermato che gli piacerebbe essere allenato di nuovo da Simeone) – come detto precedentemente si era anche parlato di uno scambio alla pari con Dybala, ma Allegri preferisce che il numero 10 rimanga a Torino.

Per il momento diamo al 50% la partenza di Morata

Bernardeschi – Con Pirlo ha trovato decisamente pochissimo spazio, ma nonostante la sua difficoltà con la maglia bianconera, è stato convocato da Roberto Mancini per gli Europei. Ora le voci che vogliono l’ex fiorentina lontano da Torino sembrano aumentare, alcune di esse parlano di un Raiola che spingerebbe allo scambio con il Milan per Romagnoli, ma nelle ultime ore si è fatta un altra ipotesi sempre a livello di scambio, questa volta con l’altra squadra di Milano. Bernardeschi con la maglia nerazzurra, in cambio di Gagliardini. Al momento il tutto è solo un ipotesi, ma permetterebbe ad entrambe le società di ottenere delle plusvalenze.

In questo modo, allegri alleggerirebbe l’attacco per dare un ulteriore alternativa al centrocampo.

Bentancur – come per Dybala sembra che Bentancur abbia gli occhi dell’Atletico Madrid puntati su di se per sostituire il partente Torreira, ma la Juventus non sarebbe intenzionata a cedere il centrocampista, anche se un’offerta particolarmente interessante potrebbe convincere la dirigenza bianconera a lasciar partire il giocatore.

Arthur – per il centrocampista brasiliano ex Barcellona, sembra sia arrivato dopo una sola stagione il momento di lasciare il campionato Italiano, per trasferirsi in Francia alla corte del PSG. Secondo alcune notizie recenti, i due club starebbero avviando una trattativa per la cessione. Il giocatore con Andrea Pirlo in panchina, ha faticato notevolmente per trovare un posto in squadra. Nonostante ciò però Allegri non sarebbe particolarmente convinto di lasciare partire il giocatore, in quanto gli occorre un regista.

Chi parte e chi arriva

Se prima abbiamo parlato dei giocatori con più probabilità nel lasciare Torino, ora affrontiamo il tema delle entrate. Chi sono i giocatori destinati a vestire i colori bianconeri la prossima stagione?

Locatelli – L’ex centrocampista del Milan, ora in forza al Sassuolo, è un obbiettivo della Juventus da diverso tempo, sia per la giovane età che per il suo valore in campo, e Allegri ha già dato parere favorevole per sferrare l’attacco decisivo che porterebbe il giocatore a vestire la maglia bianconera la prossima stagione.

L’unico inconveniente sono le alte richieste da parte del Sassuolo per il giocatore, che ha anche società estere interessate a lui.

Pjanic – Se da una parte Arthur dopo una stagione va via dalla Juventus, ecco che il Bosniaco potrebbe fare il viaggio inverso lasciando la Spagna altrettanto in fretta. Il giocatore con la casacca Blaugrana ha trovato molte difficoltà, e la società sembra sia intenzionata a cederlo in fretta, magari anche in prestito. La Juventus cosi come altre società (Inter e Milan) è interessata ad acquisirne il cartellino. Inoltre Max Allegri ha una profonda stima per il calciatore che riabbraccerebbe volentieri.

IcardiMauro Icardi è destinato a lasciare Parigi, su questo non c’è ombra di dubbio, ma la domanda è: quale squadra avrà l’argentino come attaccante il prossimo anno? La Juventus è molto interessata al giocatore, tant’è che potrebbe avvenire uno scambio con CR7, in questo modo la società bianconera risparmierebbe cifre notevoli con l’addio del portoghese, e avrebbe un degno sostituto in attacco.

Depay – Sembra tramontare definitivamente la possibilità di vedere l’attaccante olandese vestire la maglia della Juventus la prossima stagione. Il Barcellona ha praticamente bruciato la concorrenza, e la prossima settimana è previsto l’annuncio del club catalano.

PogbaMax Allegri vuole un centrocampo di qualità, e ha decisamente puntato gli occhi sull’ex Juventino ora in forza allo United per migliorare ulteriormente la zona centrale del campo, il tutto sta nell’attesa che il Sassuolo abbassi le richieste economiche per Locatelli.

Se non arriverà l’italiano, ecco che la Juventus si dirigerà con forza su Pogba.

Capitolo difesa, Chiellini non ha ancora rinnovato, ma con il ritorno dl Allegri, sembra che la possibilità di Giorgio Chiellini di indossare anche il prossimo anno la maglia della Juventus siano notevolmente aumentate, e ci si aspetta che nei prossimi giorni le due parti si incontrino per il rinnovo. Nel frattempo è spuntata anche l’ipotesi Nikola Milenkovic che però deve fare fronte ad una concorrenza agguerrita, e alle alte richieste di Commisso per il calciatore viola.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.