Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Le Iene: servizio sul numero di contagi Coronavirus

Il numero effettivo di contagiati da Coronavirus in Italia sarebbe stato alterato, in base alle parole di un testimone riferite a Le Iene. Nel corso del servizio in questione, la voce del testimone, che lavora presso l’Istituto Superiore di Sanità, rivela che il numero dei contagiati sarebbe in realtà inferiore a quello divulgato. Per monitorare i casi di infezione si esegue con regolarità il conteggio da qualche settimana. Qualche giorno fa poi è stato comunicato in via ufficiale il numero dei primi casi in Lombardia.

Ma questa conta si aggiorna ogni giorno. Il servizio de Le Iene ha scoperto una realtà diversa su tale conta, poiché i casi di soggetti positivi potrebbero essere inferiori a quelli resi noti. Una notizia confermata da una fonte anonima che fa parte dell’Istituto Superiore di Sanità, quindi una testimonianza accreditata. Di lui si sa che è un ricercatore che ha potuto reperire questi dati, in quanto solo tale organismo può diffondere il numero dei contagiati in Italia.

Nel corso della puntata de Le Iene, andata in onda il 27 febbraio, si è sottolineato che ci sarebbero delle differenze tra numero di casi positivi effettivi e numero reso noto alla popolazione. Questa la spiegazione del ricercatore: “Il presidente ci ha detto che due terzi dei tamponi supposti positivi invece sono risultati negativi da noi”.  Il presidente Silvio Brusaferro, a capo dell’Istituto Superiore della Sanità, avrebbe riferito di tener conto di tale incongruenza. Ne deriva così un dato alterato rispetto al numero comunicato dalle autorità in via ufficiale.

Le Iene: servizio sul numero di contagi Coronavirus

Le Iene: i contagi resi noti dall’Istituto Superiore della Sanità

Per fare chiarezza su questa inchiesta giornalistica è stato contatto l’Istituto Superiore della Sanità, per verificare o meno se la notizia fosse vera. Ma da parte dell’ente non si è avuta una risposta. La sola replica raccolta dai microfoni de Le Iene è stata quella della capo ufficio stampa dell’ISS, Anna Maria Taranto che ha ribadito la volontà di comunicare presto i dati corretti.

Per quanto riguarda l’autenticità dei dati sui contagi da Coronavirus in Italia, l’ufficialità passa attraverso la certificazione del solo ente italiano. Come ribadito dal ministro della Salute, Roberto Speranza. Perché solo l’Istituto Superiore della Sanità dispone della strumentazione che consente di avvalorare in modo definitivo l’esito dei test.

Secondo il servizio trasmesso dal programma di Italia 1, i numeri sarebbero divergenti forse perché mancano i riscontri, che richiedono dei tempi tecnici più lunghi. Si stima dunque che i contagi siano inferiori ai più di 400 casi di positività dichiarati, poiché in tale conta sarebbero compresi anche i tamponi che necessitano una conferma definitiva per appurare la positività o la negatività.

Per portare avanti tale inchiesta, la redazione de Le Iene ha intenzione di rivolgersi a diversi esperti, inoltre raccoglierà le testimonianze di alcuni abitanti di Casalpusterlengo, uno dei focolai del contagio che è stato isolato per ragioni di sicurezza.

Approfondimenti

Zone rosse Coronavirus, cosa dicono le restrizioni
Principe William, battuta infelice sul Coronavirus
Amuchina costosa e code nei supermercati, la psicosi Coronavirus

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here