Take a fresh look at your lifestyle.

Vicini hanno una lite furiosa, bambino di 2 anni in ospedale

0 4

Assurda vicenda quella vissuta in via Pietro Mascagni a Senago (Milano) domenica sera. Durante una lite furiosa tra la sua famiglia e alcuni vicini, un vaso lanciato da uno dei litiganti finisce per colpire in testa il bambino. Immediata la corsa in ospedale.

Lite furiosa tra vicini provoca la corsa in ospedale per un bambino

I soccorsi sono arrivati immediatamente a sirene spiegate, e una volta accertate le condizioni del bambino, si è deciso di trasportarlo urgentemente in codice rosso, poi divenuto verde, presso l’ospedale Garbagnate Milanese per accertamenti più approfonditi.

Sulla vicenda stanno cercando di mettere luce i carabinieri, e al momento le notizie che si hanno su come si sia svolto il tutto sono ancora decisamente scarse:

- Advertisement -

dalle prime indagini eseguite dalle forze dell’ordine riguardante questa lite furiosa, sembra che la famiglia residente al piano di sotto, stava avendo una accesa discussione con una donna di 32 anni di origini marocchine che abitava al piano di sopra. Il motivo sembrerebbe proprio l’abitudine della donna di gettare roba dal balcone.

Dopo questa discussione, un vaso sarebbe stato lanciato dal balcone finendo per colpire in testa il bambino, il quale è stramazzato immediatamente al suolo.

La versione già ascoltata da parte della sospettata però è decisamente opposta: lei afferma che invece sono i vicini del piano di sotto ad averle lanciato degli oggetti sul balcone, e lei ha semplicemente risposto al loro comportamento lanciando il vaso.

Ora i carabinieri stanno ascoltando diverse versioni, per comprendere quale sia la verità. Per tante altre notizie di cronaca, continuate a seguirci quotidianamente sul nostro sito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.