Non ne può più di aspettare in ospedale: magrebino aggredisce i medici

Non ne può più di aspettare in ospedale: magrebino aggredisce i medici

Stanco per la lunga attesa al pronto soccorso, un 29enne magrebino aggredisce i medici e si scaglia contro i sanitari e cerca di aggredirli. Intervengono le forze dell’ordine e vengono colpiti anche loro, dopo parecchi minuti di resistenza, alla fine però riescono a fermarlo e a trasportarlo in caserma.

29enne magrebino aggredisce i medici e gli agenti

Una serata decisamente di tensione quella che si è registrata al pronto soccorso ”Vaio” a Parma, dove un uomo di 29 anni magrebino aggredisce i medici creato scompiglio ed aggredito i sanitari che in quel momento erano di turno.

L’uomo stanco per la lunga attesa, e probabilmente sotto l’effetto di alcool, non aveva più intenzione di rispettare il proprio turno, cosi ha iniziato ad aggredire verbalmente prima gli altri pazienti che attendevano di essere curati, e poco dopo, dalle parole e passato alle mani, cercando di colpire i sanitari, i quali hanno cercato di tranquillizzarlo in ogni modo possibile.

Il personale medico  vedendo che ogni tentativo fatto per portare la calma all’interno del pronto soccorso era andato male, ha dovuto allertate le forze dell’ordine, che sono intervenute rapidamente per ripristinare l’ordine.
Una volta giunti i poliziotti sul posto, l’uomo si è scagliato anche contro di loro cercando di colpire con calci pugni e anche sputi gli agenti, che hanno faticato parecchio per fermarlo.

Il magrebino è già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti passati. Il giorno del suo matrimonio era stato arrestato per alcuni ”eccessi” dovuti al consumo di alcool, e anche in quel caso gli agenti intervenuti hanno dovuto utilizzare le maniere forti per poterlo contenere. In quel caso, l’uomo aveva distrutto parzialmente l’autovettura durante il trasporto, e la porta della cella dove venne rinchiuso per farlo sbollire.

Ora, dopo quest’altro ennesimo episodio di violenza l’uomo dovrà rispondere davanti ad un giudice del suo gesto, in quanto è accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Articolo Precedente

Laura Pausini si scaglia contro il vaticano

Articolo Successivo

Guendalina Tavassi si separa, tradimento in corso?