Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Il mal di schiena è causa di morte prematura?

Il mal di schiena

Soffrire di mal di schiena è una condizione abbastanza comune. Sfortunatamente, le cause possono essere molteplici: dalla vita sedentaria fino alla curvatura della schiena, dobbiamo prestare attenzione al nostro benessere naturale.

L’organismo cerca in ogni modo di suggerirci dei campanelli di allarme. In questo caso, uno studio ha voluto approfondire gli effetti negativi del mal di schiena sul nostro benessere psicofisico. Una ricerca ha posto principalmente l’accento sulle possibili cause di morte prematura, includendo questa problematica.

La ricerca parte da una percentuale: chi presenta dei problemi continui alla schiena, potrebbe incorrere in una morte prematura con il 13% di probabilità. A condurre lo studio sono stati gli specialisti dell’Università di Sydney in Australia. In seguito, le loro ricerche e la documentazione hanno trovato riscontro nel giornale medico e scientifico European Journal of Pain.

Lo studio sul mal di schiena

Più di 700 milioni di persone al mondo presentano dei problemi a livello lombare. Risulta essere, inoltre, la disabilità più diffusa. Un problema, dunque, che andrebbe risolto, trovando un trattamento adeguato e soprattutto prevendo i possibili danni.

Paulo Ferreira, il responsabile, insieme al suo team, ha preso in esame più di 4390 gemelli, di età compresa tra 70 e 102 anni. Controllando anche i documenti di morte e le varie schede cliniche, hanno notato come i gemelli che presentavano dolori alla schiena fossero morti prematuramente rispetto ai fratelli o sorelle.

Da qui è partita l’urgenza di comprendere la correlazione tra morte prematura e mal di schiena. “In particolare modo”, interviene Ferreira, “abbiamo notato come i gemelli anziani che presentavano questo disturbo avevano una percentuale maggiore di morte prematura, all’incirca del 13%. È una sorta di effetto domino, così lo abbiamo definito, che ha conseguenze gravi e negative sul nostro corpo.”

Ad ogni modo, anche Ferreira invita le persone a fare presente al proprio medico la situazione. Inoltre, è bene che si cominci a fare prevenzione, soprattutto nel caso delle curvature e della vita sedentaria, favorendo uno stile di vita più sano.

Potrebbero interessarti anche:

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here