L’uomo che compone musica per gli elefanti ammalati


0

La musica per gli elefanti ammalati

Il protagonista di questa storia è decisamente un uomo dal cuore d’oro. Il suo tempo lo dedica a suonare musica per gli elefanti ammalati.

Paul Barton, un tempo musicista, ha deciso di continuare a coltivare la passione che l’ha accompagnato negli anni nella sua lunga carriera, suonando per un pubblico decisamente speciale.

Un gruppo di elefanti, ma non elefanti qualsiasi. Questi elefanti infatti, hanno sofferto di abusi e maltrattamenti per tutta la loro esistenza.

Questi animali dalla grandi zanne d’avorio molto ricercate dai bracconieri, venivano costretti dai mahouts ( i loro custodi ed esseri senza alcun scrupolo) a trasportare enormi tronchi attraverso la giungla.

Ma non è tutto qui. Per spronare gli animali venivano usate metodi brutali e sottoposto a  minacce continuamente.

Tutto questo per l’avidità dell’essere umano. Per arricchirsi sempre più.

Un esistenza terribile che li ha segnati profondamente sia nell’anima che nel corpo.

Questo ha colpito profondamente Paul Barton britannico di origine, che ha deciso di trasferirsi in Thailandia e regalare un po di pace agli elefanti attraverso il suo pianoforte.

La sua musica infatti è un toccasana per loro.

Una tragedia alla quale si sta cercando di porre fine

E’ da diversi anni in Thailandia che la deforestazione è illegale. Sono nati parecchi santuari dove gli animali, sfruttati per i lavori pesanti, e adesso abbandonati, trovano riparo grazie all’aiuto di diversi volontari disposti a rendere i loro ultimi anni di vita decisamente migliori.

Adesso questi animali sono incantati dalla musica classica che esce dalle note suonate dal pianoforte del  buon Paul Barton.

Tutti noi dovremmo capire e pensare che fine stiamo facendo fare al mondo, alle future generazioni cosa lasceremo? e perché altre creature devono soffrire per la stupidità e avidità dell’uomo?

Ecco il video dell’uomo che attraverso la musica aiuta ad alleviare le sofferenze degli elefanti.

Cosa pensate di questa storia ? fateci sapere il vostro parere,e  speriamo che questa notizia abbia scosso un po le coscienze delle persone.

Leggi anche: Come risolvere il problema dei vostri gatti sulle tastiere

© Riproduzione riservata


Like it? Share with your friends!

0

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Manuele

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *