Home Cronaca dal mondo Nata al sesto mese di gravidanza, Isabella torna finalmente a casa

Nata al sesto mese di gravidanza, Isabella torna finalmente a casa

0

La storia di Isabella, una bimba inglese nata prematura nel 2019, ha commosso tutto il mondo. Un vero e proprio miracolo la sua sopravvivenza che i medici stimavano, inizialmente, al 5%. La voglia di vivere, però, è stata più forte di tutto e tutti ed in questi giorni, finalmente, Isabella è stata dimessa ed è andata a casa con la mamma ed il papà.

Nasce al sesto mese di gravidanza per problemi di salute della mamma

Era dicembre 2018 quando una Kym, una donna residente nel Gloucestershire, nell’Inghilterra occidentale, scopre di essere rimasta incinta. Il termine naturale della gravidanza sarebbe stato, dunque, settembre del 2019. Non sempre, però, le cose vanno come dovrebbero andare.

Alla fine della primavera 2019, dopo una serie di esami clinici, alla donna è stata diagnosticata la preeclampsia. La gravidanza diventava, dunque, a rischio. Il feto non sarebbe più cresciuto ed il suo battito sarebbe divenuto sempre più debole. La scelta, a questo punto, era inevitabile. L’unica maniera per tentare di salvare la vita alla bambina era il parto cesareo.

A giugno, dunque, al sesto mese di gravidanza, la piccola Isabella viene alla luce. Un vero e proprio scricciolo: solo 340 grammi di peso ed una manina più piccola di una moneta. Una vita sin da subito non facile per la piccola: portata sin dal primo momento in incubatrice, per i primi 15 giorni i genitori non hanno potuto nemmeno vederla.

A causa della sua nascita prematura, poi, la bambina soffriva di una brutta malformazione intestinale che ha richiesto l’intervento medico (in sala operatoria) per ben due volte.

Eppure, Isabella ce l’ha fatta! Nonostante i medici le avessero dato solo il 5% di possibilità di sopravvivere, poche settimane fa la piccola è stata dimessa ed è tornata a casa con i genitori. Un vero e proprio miracolo, una lotta per la vita che ci fa riflettere un po’ tutti.

Una bambina dalla forza incredibile che ci insegna come valga sempre la pena di lottare per vivere. I genitori, naturalmente, sono raggianti per questo lieto fine e noi? Auguriamo di cuore alla piccola Isabella di vivere felice.

© Riproduzione riservata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here