A 4 anni ruba la macchina per andare al negozio di dolci


0

Un negozio di dolci speciale

Dovevano fare dei dolci veramente buoni, visto quello che ha fatto questo piccolo di 4 anni. Senza che il nonno se ne accorgeva è riuscito a prendere le chiavi del Suv, e ha guidato fino al suo negozio preferito.

La notizia che sta facendo parlare in giro per il web, racconta di questo bambino americano di soli 4 anni, che ha spaventato e non poco l’intera famiglia, per una ”marachella” un po troppo grande.

Il piccolo si chiama Sebastian Swenson, e vive in Minnesota. La sua passione più grande sono i dolci, e spesso si fa accompagnare dai suoi genitori o dal nonno a comprare qualche dolcetto.

Fin qui sembra la vita di un bambino qualsiasi ghiotto di dolci, niente di strano vero? bhe continuate a leggere, il bello arriva più giù.

Sebastian però è un bambino particolare, infatti guarda con attenzione il mondo che lo circonda, ed imita alla perfezione i gesti che compiono gli adulti.

Ha guidato il Suv del nonno

Qualche giorno fa però ha diciamo un pizzico esagerato, facendo la marachella che sto per raccontarti. Il piccolo ha visto sul tavolo le chiavi dell’automobile del nonno, un Suv, e non si è fermato a riflettere nemmeno un secondo.

Visto che lui imita alla perfezione i gesti degli adulti secondo voi cosa ha combinato? esatto. Ha preso le chiavi dell’automobile e l’ha guidata. E’ andata proprio in questo modo.

Come viene descritto dai media locali, attraverso le dichiarazioni rilasciate dai componenti della famiglia, il bambino ha avuto una voglia improvvisa di dolcetti, e ha fatto di tutto per soddisfare questo desiderio.

Le chiavi hanno avviato il veicolo, e il bambino protagonista di questa incredibile storia ha guidato il mezzo come se nulla fosse fino ad arrivare al suo negozio di dolci preferito.

Il negozio era distante 3 Chilometri

Sebastian è stato in grado di guidare il mezzo senza creare problemi al traffico, e sopratutto alla sua vita, per ben tre chilometri, giusto la distanza per arrivare al negozio che ama tanto.

Ovviamente non ha guidato a chissà quale velocità, e si è spostato lungo le strade con prudenza. Troppa a dirla tutta, visto che un poliziotto si è insospettito, e ha iniziato a seguire il mezzo. Il bambino è stato fermato nei pressi di una pompa di benzina.

La famiglia preoccupata

I famigliari del piccolo, hanno notato immediatamente l’assenza del bambino, e hanno avvisato le forze dell’ordine senza però notare che mancava anche l’auto del nonno.

Il nonno poi ha spiegato la capacità del nipote di osservatore, e che è in grado di ripetere qualsiasi gesto visto solamente pochi istanti prima.

Come già detto, il viaggio per fortuna del bambino, dei suoi famigliari e degli altri automobilisti è andato tutto bene, e nessuno ha riportato alcun danno fisico.

Ora però il bambino sarà messo sotto controllo dalla famiglia affinché non ripeta più il gesto. Gli toccherà aspettare che qualcuno lo accompagni a prendere i dolci.

Leggi anche: Psicologia: Qual’è l’età giusta per ogni cosa

© Riproduzione riservata


Like it? Share with your friends!

0

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Manuele

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *