Take a fresh look at your lifestyle.

Mugello: Non si hanno più notizie di un bimbo di 2 anni.

0 4

Palazzuolo sul Senio in provincia di Firenze si sveglia sotto choc alla notizia che un bimbo di 2 anni è scomparso nel nulla. La famiglia del piccolo fa parte di un gruppo di persone che hanno deciso come stile di vita quello di andare ad abitare in zone remote e lontane dai centri cittadini.

Bimbo di due anni scomparso nel nulla

L’allarme lanciato dai genitori è scattato alle prima luci dell’alba, quando verso le due di notte si sono accorti della scomparsa del bimbo di 2 anni dalla camera da letto.

La famiglia del bimbo di 2 anni vive in una zona remota nelle campagne di Campanara, un luogo abitato da alcune famiglie che hanno deciso di allontanarsi dalla confusione e caos della città, preferendo uno stile di vita alternativo.

Le forze dell’ordine si sono immediatamente attivate, e coordinate dalla prefettura, sono cominciate le ricerche a tappeto nei dintorni dell’abitazione.

Tra i vari posti controllati vi è anche un laghetto antincendio posto nei pressi della casa, a controllarlo un gruppo di sommozzatori che stanno scandagliando il fondo. Tra i vari reparti messi a disposizione vi sono cani molecolari, droni e anche un elicottero che dall’alto sta visionando i vari boschi che compongono le campagne della zona. Alle ricerche partecipano anche i vigili del fuoco.

A quanto risulta, la zona dove risiede questa comunità e raggiungibile unicamente attraverso una strada sterrata, e non vi sono altre strade percorribili.

Bimbo di 2 anni scomparso

Diverse le squadre attive nella ricerca del bimbo di 2 anni

Non vi sono direzioni scelte in particolare, anzi , le forze dell’ordine stanno perlustrando palmo a palmo il territorio, e anche il Sindaco del comune ha deciso di scendere insieme ai volontari per dare il proprio contributo alla ricerca del bambino

”Una ricerca non facile – queste le sue dichiarazioni – Il paese è mobilitato ma la natura impervia del terreno non aiuta. Le foreste sono molto fitte e ci sono animali selvatici”

- Advertisement -

”Ricerche delicate” cosi le definisce il Soccorso Alpino che ha preso parte alle ricerche immediatamente assieme alla protezione civile.

“Sono in campo – affermano i rappresentanti del Soccorso Alpino- varie squadre di tecnici sia a terra che trasportate sul posto tramite l’elisoccorso Pegaso 3. Intervengono anche le nostre Unità Cinofile”.

Le parole dei genitori

”Pensavamo fosse nel suo letto, ma quando siamo andati a controllare la stanza, non era lì’.

Queste le parole di dolore da parte dei genitori del bimbo di 2 anni che stanno vivendo momenti d’angoscia durante la denuncia ai carabinieri.

I due sono di origini tedesche , ed è da qualche anno che hanno deciso di trasferirsi in toscana. La prima ipotesi delle forze dell’ordine però sembra che escluda qualsiasi genere di rapimento, infatti gli agenti sono convinti che il bambino si sia allontanato da solo.

La comunità che vive nei dintorni

La famiglia e il bimbo di 2 anni, abitano da pochi anni nella comunità di Campanara, un luogo scelto da molte persone per la sua lontananza dalla confusione dettata dalle grandi città.

L’insediamento è stato costruito nel 1984 da alcune persone che avevano fatto ritorno da un viaggio in India. I primi coloni suggerirono uno stile di vita alternativo, molto più a contatto con la madre terra e lontano dalle tentazioni che le grandi città potevano generare.

Dalla sua fondazione, diverse famiglie si sono unite alla comunità preferendo la vita immersa nella natura, facendo nascerne di altre, soprattutto sull’Appennino Pistoiese. Per tante altre notizie di cronaca, continuate a seguirci sul nostro sito.

Il bambino è stato trovato e sta bene

Arrivano notizie recenti e positive per la vicenda del bambino scomparso. La Procura di Firenze ha informato che il piccolo Nicola, è stato ritrovato sano e salvo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.