Take a fresh look at your lifestyle.

Cosa si può capire guardando il viso di un uomo. I 6 tratti da esaminare

0

La fisiognomica si può chiamare in causa per capire i tratti distintivi di una persona, guardando il viso di un uomo si possono scoprire alcune sue caratteristiche. La disciplina offre un aiuto per dedurre i caratteri psicologici e morali di una persona.

La compatibilità con un uomo appena incontrato si può presumere esaminando i lineamenti e le espressioni del suo volto. In particolare, ci sono alcuni tratti distintivi da tenere sott’occhio. Dunque quando si incontra un uomo che suscita interesse si possono osservare 6 tratti distintivi che possono rivelare se vale la pena approfondire questa conoscenza.

È possibile trarre informazioni dai lineamenti del volto per capire quelli capaci di attrarre psicologicamente un individuo. Gli aspetti fisiognomici consentono così di evincere delle informazioni utili sulla personalità di un individuo. Da quanto rivelato in confidenza, la maggior parte delle donne ha un debole per gli uomini dal viso dalla forma simmetrica e dalla statura alta. Due aspetti fisici che ispirano un maggior senso di fiducia e tranquillità. Questi uomini sarebbero più votati a raggiungere il successo nella loro vita. Inoltre secondo la scienza essere alti è un tratto distintivo di un soggetto ricco, in salute, di potere, intelligente.

Ma cosa si può capire guardando il viso di un uomo?

Tra i tratti da tenere sott’occhio guardando il viso di un uomo, si raccomanda di non trascurare le labbra. In genere gli uomini con le labbra voluminose sono passionali, sensuali, entusiasti ed inoltre si vocifera che sappiano baciare meglio. Mentre chi ha le labbra sottili rivela una personalità meschina ed arrogante. Tale giudizio è dovuto al fatto che quando ci si arrabbia le labbra diventano più strette.

Permettono di capire meglio la personalità anche gli occhi,a partire dal colore dell’iride. Senza poi trascurare la forma degli occhi. In particolare, gli occhi profondi e un po’ nebbiosi appartengono di solito agli introversi, mentre gli estroversi hanno occhi grandi ed ampi. Concentrandosi sullo sguardo si possono scovare anche i tipi menzogneri.

A tale conclusione è giunto un team di ricercatori americani che ha analizzato il linguaggio del corpo, scoprendo che i tipi bugiardi sono inclini a guardare a sinistra. Un comportamento relazionato allo stesso funzionamento cerebrale. Si può testare, in teoria, l’onestà guardando il viso di un uomo o meglio il suo sguardo. Basta rivolgergli una domanda diretta ed osservare da quale lato volge lo sguardo. Non bisogna credere in assoluto in questo dato, perché anche chi guarda dritto e negli occhi può essere disonesto e bugiardo, ma sa bene come mentire e non farsi scoprire.

La fisiognomica invita ad esaminare anche il naso nel viso di un uomo. Ad esempio un grazioso naso all’insù è tipico delle persone coraggiose, determinate, estroverse. Invece un naso aquilino caratterizza chi si sente superiore, ma è tipico anche di persone devote a famiglia e lavoro. Nonostante possano apparire antiestetici, i nasi grandi e curvi appartengono ad un tipo estroverso, attento e sincero nei sentimenti. Invece i nasi stretti appartengono a personalità riservate.

Guardando il viso di un uomo, bisogna concentrarsi poi sulla sua fronte. Anche se i significati attribuiti a tale zona del volto sono spesso dei semplici cliché. Chi ha la fronte alta dovrebbe essere intelligente, mentre chi ha una fronte bassa sarebbe un tipo sgarbato.

Gli occhi femminili non dovrebbero ignorare la mascella degli uomini. In genere, chi esibisce una mascella pronunciata si identifica con una personalità dalla forte determinazione. Chi ha una mascella meno evidente e retratta rivelerebbe un carattere timido ed insicuro, dalla volontà debole.

Anche i capelli non si devono trascurare secondo la fisiognomica. Il tratto che maggiormente attira attenzione è il colore, anche se si tratta di puri e semplici stereotipi. Ad esempio un uomo moro si identifica con un romantico, chi ha i capelli rossi in teoria è un tipo passionale, chi ha i capelli biondi è una persona delicata. Gli uomini che si tingono i capelli sono considerati egoisti. Di tutti questi 6 tratti del viso di un uomo, i capelli sono i più enigmatici se si vuole capire qualcosa del carattere di una persona.

Speriamo che questa tra le tante notizie curiose presenti sul nostro sito, vi sia piaciuta, per questo vogliamo invitarvi a leggere altre notizie interessanti come questa e per non perdervi mai niente, continuate a seguirci in tanti.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More