Take a fresh look at your lifestyle.

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

0

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l’obiettivo. The Sloth Sanctuary of Costa Rica è un’organizzazione con sede in America Centrale, attiva sin dal 1997, che si adopera per salvaguardare questa specie animale. In particolare, si occupa della riabilitazione dei bradipi, per poi inserirli di nuovo nel loro habitat.

Per tutelare questa specie si eseguono poi diversi test nell’area protetta di competenza della stessa organizzazione, per permettergli di vivere nel loro ambiente: la foresta pluviale. Infatti i bradipi vivono allo stato brado nelle foreste pluviali del Sud e del Centro America. Qui tra gli alberi riescono a mimetizzarsi bene grazie ad un mantello caratterizzato da riflessi verdi, che si mixano ai peli di colore grigio dove spesso si formano: muffe, alghe e funghi. Una particolarità del loro mantello è quello di caratterizzarsi da peli che si orientano verso il basso, ossia dal verso opposto rispetto al manto della maggior parte dei mammiferi.

Questa buffa specie, della famiglia degli sdentati a cui appartengono i formichieri e gli armadilli, ha come tratto distintivo la sua rinomata lentezza. Inoltre si tratta di animali pigri, dormiglioni, goffi. Ma da piccoli danno il meglio di sé grazie al loro aspetto dolce ed ai loro occhioni. Infatti sono molto più piccoli ed i loro movimenti sono più graziosi. Proprio come testimoniano le immagini del cucciolo di bradipo immortalato nel video, che oltre a fissare l’obiettivo sembra parlare, mentre apre la bocca. Ma la curiosità è una caratteristica tipica dei piccoli ospiti che si trovano nella zona protetta dell’organizzazione con sede in America Centrale.

Cucciolo di bradipo, le caratteristiche di questi buffi animali della foresta pluviale

Per quanto riguarda i tratti distintivi che rendono questi animali alquanto singolari, ci sono diverse peculiarità. Innanzitutto, i bradipi sono lenti e goffi nei movimenti per le zampe che non hanno una conformazione adeguata, che rende possibile una deambulazione normale sul suolo. Per questo si arrampicano sui rami degli alberi. Sono infatti in grado di passare anche tutta la vita su di un albero, stando appesi ai rami con il dorso girato verso il basso, solo di raro cambiano la posizione.

In genere, scendono dagli alberi solo per fare i bisogni o per spostarsi su un altro albero. Molti non lo sanno ma i bradipi sono degli abili nuotatori. Si tratta inoltre di animali solitari e quindi asociali, fatta eccezione per il periodo della riproduzione. Nel corso della giornata di solito dormono: riescono a dormire anche 18 ore al giorno.

Per quanto riguarda la loro alimentazione, non bevono mai e possono anche nutrirsi una volta a settimana e di solito mangiano: foglie, germogli, ramoscelli di alberi. Anche la loro digestione è molto lenta in quanto può durare addirittura un mese. Per quanto riguarda la gestazione, la femmina partorisce un solo cucciolo di bradipo, una volta all’anno.

Questa specie di mammiferi è monogama, dopo l’accoppiamento il maschio lascia la compagna da sola, che partorisce dopo 5-6 mesi. Quindi le femmine si occupano della prole da sole fino alla maturità sessuale dopo 4-5 mesi dalla nascita. Dopo aver imparato a procacciarsi il cibo da soli, i giovani ereditano dalle loro madri l’albero, mentre la mamma si posta verso un altro.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More