Take a fresh look at your lifestyle.

Omicidio davanti alla Stazione Metro di San Giovanni

0 11

Omicidio davanti alla stazione a Roma – la vittima, un uomo di 41 anni, è stato raggiunto da diverse coltellate che l’hanno colpito tra il petto e la gola, nello scontro con il suo assassino la vittima è crollata a terra in un istante, ed immediatamente le sue condizioni erano gravissime.

L’aggressione è avvenuta nei pressi della Stazione Metro di San Giovanni, Martedì 22 giugno poco dopo le 22.

L’assassino dell’omicidio davanti alla stazione si è dato poi alla fuga scappando in mezzo alla folla. I carabinieri stanno raccogliendo le informazioni per trovare il colpevole.

Omicidio davanti alla stazione di San Giovanni, i carabinieri indagano

Nonostante l’orario il luogo era comunque frequentato da persona, ma ciò non ha fermato l’assassino che incurante della presenza di numerosi testimoni, si è gettato sulla sua vittima con ferocia, colpendo con diversi fendenti mortali alla gola e al petto.
Dopo che la sua vittima è crollata al suolo senza vita, l’aggressore si è dato alla fuga scomparendo tra i vari testimoni terrorizzati per quanto stava accadendo.

L’attacco è avvenuto nei pressi del numero civico 5 di Piazzale Appio, e il racconto delle persone presenti fa letteralmente venire i brividi. Alcune persone hanno dichiarato alle forze dell’ordine di aver sentito grida disperate, e poi di vedere la vittima crollate sull’asfalto in un lago di sangue. Inoltre hanno notato il suo aggressore fuggire nella direzione opposta, verso la metropolitana.

- Advertisement -

Dopo l’omicidio davanti alla stazione, qualcuno ha avvisato le forze dell’ordine che sono giunte in pochissimi minuti a sirene spiegate. Insieme a loro sono giunti anche i soccorritori del 118 che hanno cercato in ogni modo di salvare la vittima, ma non hanno potuto fare nulla.

L’uomo deceduto è un italiano di 41 anni, e a quanto hanno costatato gli agenti, era privo di telefonino, documenti e portafoglio. Non si può escludere che il tutto gli sia stato sottratto da chi lo ha aggredito, e che quindi l’attacco fosse a scopo di rapina, finita poi in tragedia.

La polizia sta indagando sull’omicidio davanti alla stazione

Le forze dell’ordine si sono immediatamente messe sulle tracce dell’assassino e anche per ricostruire il movente che lo ha spinto. Sono stati ascoltati diversi testimoni, i quali hanno affermato che l’uomo potrebbe essere fuggito nella metro.

Tra le varie piste, la scientifica ha raccolto per tutta la notte elementi nei pressi della stazione San Giovanni, e le forze dell’ordine hanno già acquisito le immagini delle telecamere che potrebbero dare ulteriori indizi sulla soluzione rapida del caso.

Al momento però le bocche restano cucite, e nessuna comunicazione è stata finora rilasciata dalla polizia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.