Ovaio Policistico: sintomi precoci e diagnosi


0
1 share

Una patologia che colpisce le donne, l’ovaio policistico

Molte donne soffrono di un disturbo molto diffuso, la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) colpisce le donne tra i 18 e i 44 anni.

La sindrome dell’ovaio policistico a livello fisico può procurare diversi disturbi, ma la cosa peggiore è che questa sindrome, può essere causa di infertilità.

La maggior parte delle donne si accorge di soffrirne proprio quando cercano di restare incinte.

Cause e fattori di rischio dell’ovaio policistico

L’ovaio policistico è legato ad alcune funzioni ormonali soprattutto quando sale eccessivamente la produzione di testosterone che nelle donne dovrebbe essere abbastanza ridotta.

Altre cause sono: La vita sedentaria, l’obesità e l’insulino resistenza.

Che cos’è l’insulino-resistenza?

L’insulino-resistenza è una situazione in cui l’organismo non riesce ad assorbire tutta l’insulina che viene prodotta dal pancreas. Questo contribuisce a far alzare il livello di testosterone.

Anche se in realtà non sono ancora del tutto chiare le cause scatenanti del PCOS; l’unica certezza è che spesso sia una malattia ereditaria.

Si scopre l’esistenza dell’ovaio policistico tramite ecografia, viene mostrato un aumento del volume delle ovaie, al cui all’interno si formano una o più cisti liquide, dette anche cisti follicolari.

Come ho spiegato poco fà, la conseguenza più grave della sindrome dell’ovaio policistico è l’infertilità ma non solo, può avere anche altre conseguenze sulla salute.

E’ molto importante diagnosticare in tempo la sindrome per agire tempestivamente.

Sintomi precoci dell’ovaio policistico

Ci sono diversi segnali che possono farti capire se soffri di ovaio policistico: I sintomi ai quali devi prestare molta attenzione sono i seguenti.

Mutamenti nel colore della pelle: Si possono manifestare macchie scure sulla fronte, sul collo, intorno all’ombelico, sotto le ascelle e tra i seni, ma anche sulle mani e sui gomiti. E’ possibile che appaiono anche delle verruche. La causa della comparsa di queste macchie scure è dovuta ad elevati livelli di insulina presenti nell’organimo di una dona che è affetta dal PCOS

Acne: Si manifesta sulla parte bassa del viso, quindi mento, mascella e guance, e sulla parte alta del collo. Si associa all’eccesso so di testosterone e ha l’aspetto di ponfi rossi che spesso rimangono sottopelle e si acuiscono nel periodo antecedente l’arrivo del periodo mestruale.

Obesità e difficoltà a perdere peso: Questa è una condizione che accomuna tutte le donne che soffrono di questa malattia. Si verifica poiché il metabolismo funziona in modo più lento e fatica di più a bruciare i grassi in eccesso.

Irsutismo: Non si parla di semplice peluria in eccesso, è una condizione molto imbarazzante per la donna, poiché consiste in una riproduzione di peli davvero eccessiva.

Fai attenzione a questi sintomi: se li individui su te stessa consulta subito il tuo ginecologo che saprà consigliarti al meglio.

Leggi anche: Allarme fibromialgia: Conoscerlo bene per vivere meglio

© Riproduzione riservata


Like it? Share with your friends!

0
1 share

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Giusy Barbato

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *