Take a fresh look at your lifestyle.

Pedofilia Online: Arrestato un Bresciano di 32 anni

0 7

Importante colpo da parte della Polizia Postale Comunicazioni di Milano e dal Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni – Centro Nazionale per il Contrasto della Pedopornografia Online (C.N.C.P.O.) nel contrasto alla pedofilia sul web. Decine di perquisizioni stanno avvenendo in tutta Italia e già si conta un arresto.

Pedofilia online: 32 enne arrestato

E’ un Bresciano di 32 anni l’uomo arrestato per possesso di materiale pedopornografico, l’unico finora ad essere stato arrestato nella maxi operazione coordinata dalle procure di Milano e Brescia nel contrasto alla pedofilia sul web. La denuncia sarebbe partita dall’altra parte del mondo, precisamente dal Canada.

- Advertisement -

Nella maxi operazione contro la pedofilia online finora le forze dell’ordine hanno scoperto numerosi utenti italiani, che attraverso un sistema di messaggistica istantanea, condividevano numeroso materiale di pornografia minorile.

La polizia postale grazie alle indagini svolte sotto traccia riguardante la pedofilia online, è riuscita ad individuare tra ben 64.000 connessioni, 17 soggetti che nel tentativo di preservare il loro anonimato, creavano finte caselle di posta elettronica.
Gli agenti, hanno sequestrato numerose apparecchiature elettroniche atte a condividere il materiale vietato: 22 smartphone, 3 notebook, 8 hard disk, 4 pendrive usb e 2 tablet (per una capacità di storage complessiva di oltre 15 terabyte). All’interno è stato trovato un enorme archivio contenente circa 5.000 unita tra video e foto di minori.

L’uomo arrestato inoltre, era particolarmente attivo sul web, spesso condivideva materiale che autoproduceva nella propria abitazione mentre era intento ad abusare la sua stessa figlia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.