Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Post su facebook: lui non mette i like, lei vuole il divorzio

Dei post su Facebook la causa del divorzio

Una storia incredibile ci arriva dall’Egitto. Purtroppo però per quanto possa essere strana, e vera. La storia riguarda i post su Facebook.

Nei tempi d’oggi con i Social network che fanno sempre più parte della nostra vita, accadono anche questo genere di fatti.

La storia parla di una giovane moglie che ha deciso di rivolgersi all’avvocato per chiedere la separazione da suo marito. Fin qua, niente di che, solita storia.. una famiglia che non funziona.

Ma il motivo è veramente assurdo:

Secondo quanto sostiene la donna, l’uomo sarebbe colpevole di non aver mai messo un ”mi piace” alle fotografie che lei pubblica attraverso il social.

Il racconto dei fatti

Ad essere protagonista di questo fatto, è una donna egiziana trentenne, Noah che come viene raccontato da altre testate giornalistiche, si è rivolta al tribunale di Alessandria d’Egitto con la motivazione che sto per scrivere:

“Mio marito non mi segue su Facebook e non mette i like ai miei post“.

Cosi lei ha deciso di chiedere l’aiuto dei giudici per avere la separazione prima e poi il divorzio dal marito.
La donna si è anche rivolta ai media, sfogando la sua frustrazione.

Noah ha affermato che il marito è indifferente nei suoi confronti, e che il loro rapporto ormai sia cambiato da com’era al inizio.

Tanta rabbia e delusione verso il suo compagno, la cui indifferenza sui social è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Facebook distrugge i matrimoni

Noah ha cercato però di non buttare tutto all’aria, tentando in ogni modo di sistemare i problemi:
“Una volta per spronare una sua reazione – riporta Noha – ho provato a raccontare sul mio profilo il mio stato d’animo.

La riposta del marito però non si fece attendere. Infatti ha criticato profondamente la moglie affermando che i loro problemi non devono essere messi in pubblica piazza.

Poi di nuovo è calato il silenzio tra i due.

Dopo ben quattro anni di matrimonio, la storia d’amore di Noah e Hatem quindi è giunta al capolinea, a causa di qualche like mancato.

Questo però non è il primo caso di famiglie che si separano per Facebook

Infatti uno studio svolto e reso pubblico dal sito inglese ”Divorce Online” (che offre anche servizi alle coppie che vogliono separarsi), ultimamente ha notato una cosa preoccupante.

Facebook sta diventando sempre più la causa delle separazioni, divorzi e litigi. Insomma le famiglie ormai si fanno la guerra per i social.

Però piuttosto che dare la colpa ai social, noi esseri umani dovremmo riflettere sui moderno comportamenti e non solamente basarci su quello che avviene su queste piattaforme virtuali.

Potrebbero interessarti anche:

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here