Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Restare a casa è sinonimo di intelligente

Se siete tra coloro che preferiscono restare a casa, potete tirare un sospiro di sollievo. Un’ultimissima ricerca scientifica, infatti, sembra darvi ragione: preferire le mura domestiche alle avventure delle uscite serali è sinonimo di intelligenza!

Sono tantissime ormai le persone che preferiscono passare il week-end sul divano a guardare la televisione. Vuoi per il boom delle serie televisive, vuoi per la vita settimanale sempre più frenetica e faticosa, passare il sabato sera da soli a casa è ormai sempre più una tendenza vera e propria.

ami stare a casa

Ami restare a casa? la parola alla scienza

E’ questo il risultato di una ricerca scientifica svolta dal Professor Norman P, dell’Università di Singapore e dal Dottor Satoshi Kanazawa, della London School of Economics.

Un team di ricercatori e scienziati, infatti, ha messo a punto un sondaggio su alcuni campioni per stabilire la loro salute mentale e il loro grado di felicità.

Le persone analizzate erano tutte di origine inglese, con un’età compresa tra i 18 e i 24 anni. Il risultato è stato, come detto, davvero sorprendente. Tutti i ragazzi che hanno dichiarato di preferire stare a casa piuttosto che uscire con gli amici sono risultati più intelligenti degli altri.

Esiste una spiegazione scientifica anche per questo. Secondo gli studiosi, infatti, gli uomini hanno iniziato a vivere in branco per necessità e bisogni. E’ stata, infatti, l’evoluzione a portarci a vivere sempre di più in compagnia l’uno degli altri.

Restare a casa: intelligenza e correlazione

Vivere in branco è quindi la cosa più naturale dell’uomo ma, come tutti sappiamo, le persone più intelligenti tendono a preferire cose meno naturali. E’ proprio per questo che coloro che hanno un’intelligenza superiore preferiscono non passare il loro tempo con altre persone.

Se siete tra coloro che non amano uscire con gli amici potete tirare un sospiro di sollievo. D’ora in avanti, infatti, nessuno potrà più costringervi ad uscire di casa controvoglia, additandovi come persone asociali o noiose.

Da oggi, infatti, potete giustificare il vostro comportamento affermando di essere semplicemente più intelligenti di loro. Probabilmente questo vi porterà ad avere qualche amico in meno, ma in fin dei conti che vi importa? Tanto a voi piace stare sul divano a guardare Netflix!

Must Read

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

Cucciolo di bradipo fissa dolcemente la telecamera

Un tenero scatto diffuso da The Sloth Sanctuary of Costa Rica mostra in primo piano un cucciolo di bradipo che fissa teneramente l'obiettivo. The Sloth...

Related Articles

Baby Mop, la tutina per il bambino che gattona e pulisce

Si chiama Baby Mop ed è un'idea a dir poco esilarante per tutte le mamme ogni giorno alle prese con bimbi piccoli e faccende...

Cistite in gravidanza, sintomi e prevenzione

La cistite in gravidanza, ovvero l'infiammazione della vescica, è una condizione dolorosa e fastidiosa che colpisce spessissimo l'universo femminile. Le probabilità di contrarre quest'infiammazione...

Colpo di calore nel bambino, cosa fare?

Uno dei problemi che da genitori possiamo trovarci ad affrontare riguarda il colpo di calore nel bambino. Se, infatti, da neonati è difficilissimo che...

Infezione ai polmoni contratta annusando i calzini sudati

Un uomo di nazionalità cinese con l'abitudine di annusare i propri calzini sudati e sporchi, è finito in ospedale procurandosi un'infezione ai polmoni. A...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here