Test DNA Pipitone, l'avvocato: Pronti ad agire

Test DNA Pipitone, l’avvocato: Pronti ad agire

E' caos per il test DNA Pipitone, nonostante la famiglia abbia una certa fretta nel sapere la verità, i risultati ritardano ad arrivare e l'avvocato promette di fare indagini immediate sul caso

Test DNA Pipitone, scoppia la polemica riguardante il test della donna russa che potrebbe essere la piccola Denise Pipitone scomparsa nel 2004. I risultati sarebbero dovuti arrivare ieri, ma per alcune cause da accertare invece i tempi sono slittati. L’avvocato della madre Piera Maggio nel frattempo tuona ”pronti ad agire”.

Caos test DNA Pipitone cosa sta succedendo?

I motivi al momento di questo ritardo nel sapere se i risultati sono o meno positivi non è dato a saperlo, ma sono ore di attesa per Piera Maggio la quale attende con impazienza sapere se la ragazza russa di nome Olesya Rostova in verità è sua figlia Denise o meno.

Da quando Chi La visto ha trasmesso questa possibile pista proveniente dalla Russia, sono stati giorni decisamente intensi per tutta la famiglia, che attraverso i propri legali ha fatto richiesta di eseguire un test del Dna per verificare l’identità della ragazza.

In primo luogo sembrava ormai pronti i risultati del test preliminare che Olesya Rostova ha eseguito. Qualora i test dovessero confermare che il gruppo sanguino di Olesya combacia con quello della piccola scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004, allora si potrà eseguire il test definitivo del Dna.

Nel mentre la situazione riguardo al test DNA Pipitone non sembra sbloccarsi, e l’avvocato di Piera Maggio ad alzare la voce chiedendo che di sapere che fine abbiano fatto i risultati. Attraverso un intervista a Repubblica, Giacomo Frazzita avocato della mamma della piccola Denise rilascia questa dichiarazione.

“ci basta un WhatsApp per sapere se coincide con quello di Denise, ma ancora non arriva, i contatti con la Russia non sono facili. Se entro oggi non avremo una risposta interesserò l’ambasciata italiana a Mosca. In questi anni abbiamo visto tanti avvistamenti e segnalazioni.

Questa volta, però, stiamo seguendo una strada diversa, non abbiamo avviato i canali burocratici, giudiziari internazionali. C’è un contatto più diretto e speriamo di poter arrivare prima rispetto a quei canali. Io spero entro il weekend di avere le idee chiare“.

Sono ore decisamente febbrili per la famiglia che attende da anni di conoscere la sorte della piccola Denise.

Articolo Precedente

Segni zodiacali timidi e riservati, ecco chi sono

Articolo Successivo

Segni zodiacali fortunati nei prossimi giorni