Take a fresh look at your lifestyle.

Dammi 100 euro oppure ti denuncio per molestie sessuali

0 8

”Dammi subito 100 euro oppure ti denuncio per molestie sessuali”, queste sono le parole che si sentono nel filmato fatto da un venditore ambulante sul treno nella tratta Monza – Milano
Ora però l’uomo è stato denunciato con l’accusa di estorsione nei confronti di un passeggero.

Utilizza il telefonino per molestie sessuali

Secondo la ricostruzione da parte della polizia ferroviaria, un venditore ambulante ha cercato di estorcere cento euro ad un passeggero, altrimenti sarebbe partita una denuncia per molestie sessuali.

Il tutto è accaduto mentre l’ambulante filmava con il proprio telefonino, peccato però che l’estorsore non abbia fatto caso alla videocamere di sorveglianza che ha ripreso tutta la scena, smascherando il suo tentativo di fare soldi sulla pelle di un’altra persona.

Il passeggero dalle prime dichiarazioni è stato avvicinato dall’uomo con la scusa di proporgli delle calze da acquistare, ed una volta rifiutato di comprare la merce si sarebbe visto minacciato dall’ambulante con la richiesta di denaro, altrimenti sarebbe partita una denuncia per averlo molestato sessualmente.

- Advertisement -

”Se non mi dai i soldi questo filmato finisce nelle mani della polizia”.

Il pendolare una volta sceso dal treno ha immediatamente allertato le forze dell’ordine che visionato il filmato ripreso dalla telecamere sul treno sono riusciti a rintracciare l’ambulante, il quale ancora conservava sul proprio telefonino le immagini dell’accaduto.

Ora il venditore di calze si è ritrovato una denuncia con l’accusa di tentata estorsione, e dovrà risponderne davanti a un giudice.

I controlli sono decisamente aumentati

Con l’inizio dell’anno la polizia ferroviaria, ha incrementato il numero di controlli sui treni, e hanno portato già i primi risultati: 1 arresto e 4 denunce su quasi 5000 controlli solamente nella tratta di Monza e in 20 stazioni della Brianza

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.