Take a fresh look at your lifestyle.

Come superare il malumore in 10 consigli pratici

1

Nel corso della vita di ogni uomo ci si imbatte nella spirale del malumore che può essere provocato da diverse condizioni e da vari fattori. In genere si può piombare in uno stato di malumore a causa della rabbia che non viene smaltita in pieno e finisce per determinare degli strascichi sullo stesso umore.

A questo tipo di malessere fa eco un altro genere di malumore molto comune negli uomini, si tratta del malumore da tristezza che sfocia in malinconia. Se da un lato assume una connotazione positiva il riuscire ad affrontare questa condizione, dall’altro è importante superare il cattivo umore per non soccombere alle sue eventuali conseguenze negative.

Nei casi in cui la sensazione di scontentezza tende a perdurare si può fare appello a dei metodi pratici capaci di agire direttamente sulla produzione di serotonina, il noto ormone della felicità. Come conseguenza così è possibile recuperare il buon umore.

Tra i consigli pratici che agiscono da antidoto contro il malumore si raccomanda di fermarsi un momento per vivere in pieno la sensazione di scontentezza. Questo perché i ritmi frenetici della quotidianità impediscono di vivere le emozioni nella modalità temporale necessaria per averne consapevolezza. È opportuno quindi concedersi il tempo per pensare a tale sensazione in modo da lasciarla sfogare evitando che diventi un malessere cronico o sfoci in apatia.

È terapeutico poi camminare quando si è di cattivo umore, perché contribuisce a placare moltissimo lo stato di tensione. Attraverso una piacevole camminata all’aria aperta si potrà beneficiare degli effetti benefici della luce del sole che agisce da antidepressivo naturale. Questo rimedio pratico è utile per trasformare il cattivo umore in un gradevole affaticamento fisico. 

Contro il malumore è un toccasana la cura di sé, in tal caso può risollevare il morale ad esempio un cambio look che interessa una nuova pettinatura oppure ci si può dedicare allo shopping. Anche i trattamenti skincare concentrano l’attenzione su di sé evitando così di cadere in preda al malumore. Quindi prendersi cura di sé coccolandosi o concedendosi qualche sfizio è un valido espediente per risollevare subito l’umore. 

Come superare il malumore

Ci si può concedere anche un piccolo vizio di gola infatti si consiglia di mangiare il cibo preferito che ha la capacità di liberarsi dal pensiero malinconico che pressa anima e corpo. Inoltre si raccomanda di non eccedere limitandosi ad assaporare con gusto il cibo, per non ingrassare lasciandosi lusingare dai piaceri della gola. 

Tra i cibi più indicati per risollevare l’umore si consiglia il cioccolato fondente noto per aumentare i livelli di serotonina, inoltre la sua quota di magnesio permette di placare le tensioni. Quindi il cioccolato agisce da vero e proprio metodo di cura contro la tristezza. Meglio scegliere il cioccolato extra-fondente con una percentuale di cacao superiore al 70%. 

Per cancellare ogni traccia del proprio malumore, assume grande importanza anche la possibilità di sfogarsi con qualcuno parlando di ciò che si prova con grande sincerità così si potrà affrontare un dialogo che sia costruttivo. E che vede nello scambio di opinioni diverse la possibilità di prendere in considerazione dei punti di vista diversi che fanno tornare sui propri passi.

Anche la vicinanza fisica smorza il malumore, in particolare abbracciare e farsi abbracciare è un gesto capace di migliorare l’umore ma anche di sciogliere ansia e tensioni. Ma per essere davvero efficaci gli abbracci devono durare almeno 20 secondi, quindi devono essere espressione di vicinanza e coinvolgimento.

Anche il distacco dai social quando il proprio umore è down è un valido espediente per recuperare maggiore sicurezza e fiducia in sé evitando confronti con gli altri oppure di conoscere informazioni che possono incidere negativamente sul proprio umore già basso.

Dopo il passo di disconnettersi dai social è opportuno dedicarsi ad un hobby piacevole come l’ascoltare la musica meglio optare per la propria playlist preferita. Secondo le conclusioni di diverse indagini di neuroscienze ci sono alcuni brani in grado di rendere immediatamente più felici, in questo elenco rientrano delle canzoni leggendarie come Don’t stop me now dei Queen. Quando il proprio umore è giù allora si devono ascoltare le cosiddette feel-good-songs, canzoni in grado di rimettere in marcia il buonumore. 

Chi non ama la musica può optare per un’altra attività ricreativa che occupa i sensi come la visione di un film, la cui trama ispiri il buonumore. Anche in questo caso gli studi di neuroscienze avvalorano questa tesi e segnalano alcuni titoli capaci di risollevare l’umore. Tra le pellicole anti malumore la scienza segnala la saga di Bridget Jones. 

1 Comment
  1. […] orgoglio cerca di non far trasparire questi sentimenti, preferisce soffrire in silenzio. Inoltre affronta le delusioni e la tristezza celandole dietro un sorriso oppure una finta allegria, mentre soffre da solo con […]

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More